Coronavirus. costituito l’osservatorio per gli oltre 250mila agenti e rappresentanti di commercio

Savona / Roma | La drammaticità della situazione e le misure urgenti impiegate per contenere la diffusione dell’epidemia COVID-19 coinvolgono anche i 250 mila Agenti, Rappresentanti di commercio e Consulenti, intermediatori di circa il 70% del Pil nazionale, alle prese con in drastico calo degli ordinativi e dei volumi di vendita. La gravissima crisi impone di affrontare nuove condizioni di vita e di lavoro, oltre a valutare tutte le iniziative immediate a salvaguardia della salute delle lavoratrici e dei lavoratori, anche di quelli come gli Agenti e Consulenti che svolgono il loro lavoro “on the road”, in giro per tutto il Paese.

Pur restando la salute la priorità, le preoccupazioni per le pesantissime ricadute della pandemia sono costantemente monitorate dalla Fisascat Cisl che assieme agli altri rappresentanti la coalizione delle liste “Solo Agenti in Enasarco”, “Consulenti finanziari uniti in Enasarco” e “Prima gli agenti in attività finanziaria” è in lizza nelle prossime elezioni dei componenti l’Assemblea e il CdA della Fondazione Enasarco, ha istituito uno specifico osservatorio dedicato alla registrazione degli effetti del Coronavirus sulla categoria degli Agenti e dei Rappresentanti di Commercio di cui al link   http://osservatorioagentidicommercio.it/ .

«L’emergenza sanitaria è diventata in poche settimane una emergenza economica per tutto il mondo produttivo e anche per gli agenti di commercio e i Consulenti finanziari. Con la sospensione delle attività economiche si arresta anche l’attività di questa importante categoria di lavoratori che movimenta oltre il 70% del Pil del nostro Paese» ha dichiarato il segretario nazionale della Fisascat Cisl Mirco Ceotto. «L’Osservatorio è finalizzato a meglio comprendere l’impatto dell’emergenza e della crisi e per sostenere una categoria messa a dura prova da questa crisi sanitaria ed economica» ha aggiunto il sindacalista .

«Tutte le organizzazioni di rappresentanza – ha aggiunto il segretario generale della categoria cislina Davide Guarini – in questo momento sono mobilitate verso il sostegno dei lavoratori e delle imprese e la Fisascat Cisl è in prima linea per sostenere gli agenti di commercio e i Consulenti finanziari e le loro famiglie in questa fase complessa per l’economia italiana».