Coronavirus, ad Alassio emessa ordinanza restrittiva: i dettagli

Polizia Locale di Alassio in servizio lungo il celebre Muretto

Alassio | Definiti i dettagli ed emessa dal Comune di Alassio l’ordinanza restrittiva. Dopo le scuole, chiuse anche gli impianti sportivi pubblici; sospeso anche il mercato settimanale, il cineforum e gli eventi culturali in programma alla Biblioteca Civica, già chiusa al pubblico.  

RobertoMichels

Nel frattempo stamani l’Asl ha rilevato la presenza di un’ospite di un albergo alassino proveniente dalle zone rosse della Lombardia. Con grande senso di responsabilità, all’insorgere dei primi sintomi influenzali, la turista lombarda si è autodenunciata all’autorità competente che, a seguito di una prima indagine, ha ritenuto di disporne il trasferimento all’ospedale San Martino di Genova. “Si tratta di una disposizione precauzionale – dichiarano dall’Amministrazione Comunale di Alassio – al momento non esistono casi conclamati di Coronavirus e stiamo attivandoci per ridurre al minimo le possibilità di contagio in stretta collaborazione con le autorità sanitarie”.

Come precisa l’amministrazione alassina, “va letta in chiave precauzionale l’ordinanza N° 44 DEL 24/02/2020 emessa a parziale integrazione di quanto già disposto dalla Regione Liguria con la quale accanto alle chiusure già attuate dalla mezzanotte di oggi” si dispone anche:

  • – La chiusura degli impianti sportivi pubblici e delle palestre scolastiche comunali;
  • – La chiusura del Centro Anziani, via Robutti;
  • – La chiusura del Mercato settimanale del Sabato, in Via Pera. 
  • – Sospensione del Servizio di sostegno educativo a domicilio; 
  • – La chiusura presso il Palazzo comunale dei sotto indicati servizi, che saranno però attivi via telefono o canali informatici (E-mail o Pec) negli orari d’ufficio: dal Lunedì al Venerdì dalle ore 09:30 alle ore 12:30 ed anche Martedì e Giovedì dalle ore 15:30 alle ore 16:30:         – Ufficio Segreteria del Sindaco;         – Ufficio Tecnico;         – Urbanistico, Demanio, Ambiente;         – Ufficio Scolastico;         – Ufficio Gare e Appalti;         – Ufficio Commercio;         – Ufficio Turismo e IAT;         – Servizi Sociali;         – Ufficio Tributi, Personale, Finanziario. 

Rimarranno aperti i seguenti servizi essenziali: – Ufficio Anagrafe, Stato Civile ed Elettorale; – Ufficio Cimiteriali; – URP attivo presso l’ufficio Messi sportello ante l’entrata Comunale, ove sarà possibile depositare le pratiche destinate all’Ufficio Protocollo.

Ultima revisione articolo:

ALTRE NOTIZIE DEL GIORNO