Albenga in lingua: un grande successo per l’edizione 2020

Numerosi visitatori, giovani e docenti provenienti dalle scuole del territorio, genitori e non ultimi turisti stranieri, hanno apprezzato gli spaccati di cultura europea presentati nei vari spazi dedicati al teatro, ai giochi, ai balli e alle canzoni

Albenga in lingua 2020

Albenga | La presentazione di laboratori in lingua straniera, giunta ormai alla terza edizione, associata all’entusiasmo e al divertimento, ha nuovamente ripagato l’impegno degli studenti del Liceo Linguistico “Giordano Bruno” di Albenga.

La manifestazione ha registrato numerosi visitatori: giovani e docenti provenienti dalle scuole del territorio, genitori e non ultimi turisti stranieri, che hanno apprezzato gli spaccati di cultura europea presentati nei vari spazi dedicati al teatro, ai giochi, ai balli e alle canzoni. Fra le proposte di giovedì: “Mary Poppins”; “Le bourgeois gentilhomme” di Molière, “La lièvre et la tortue” di La Fontaine; “El traje mágico del emperador”,  versione moderna del racconto medievale di Don Juan Manuel; “Hanni & Nanni”, versione rivisitata di Hänsel und Gretel dei fratelli Grimm, el juego de la oca, combinando los coloresles animaux de la ferme et la pyramide des aliments.

Alcuni testi sono stati rivisitati dagli stessi studenti. I lunghi applausi ricevuti “sono il miglior stimolo per un moderno apprendimento delle lingue straniere inteso come completamento della didattica tradizionale” ha commentato il dirigente scolastico Simonetta Barile: “Presentarsi a un pubblico attento e critico, costituito da visitatori giovani e meno giovani, porta gli studenti del Liceo ad un accrescimento del senso di responsabilità e ad una maggiore sicurezza nelle capacità di relazionarsi positivamente con i coetanei e con gli adulti”. L’appuntamento è, dunque, anche per il prossimo anno, quando “Albenga in lingua” proporrà nuove sorprese.