Loano non solo mare, escursione al rifugio di Pian delle Bosse

Loano |Giovedì 19 dicembre è in programma un’escursione al rifugio di Pian delle Bosse, una tappa classica di “Loano non solo Mare” che unisce movimento, voglia di stare insieme e (perché no) buon cibo. I partecipanti si ritroveranno alle 8.30 in piazza Valerga. Come sempre, per le gite a Pian delle Bosse sono previsti due itinerari.

Quello più lungo prevede che da piazza Valerga si raggiunga in auto la frazione loanese di Verzi, da dove prenderà il via il percorso a piedi. Da Verzi si sale a piedi alla chiesa parrocchiale e si prosegue su sentiero fino ad immettersi sulla sterrata che conduce a San Martino ed al “Cabanun”. Si prosegue poi, sempre su sentiero in salita, fino a raggiungere il pianoro del rifugio di Pian delle Bosse. In questo caso la gita avrà una durata di circa 4 ore e mezzo con un dislivello di 650 metri circa. I capigita sono Mino Bertone e Mario Chiappero. L’itinerario più breve prevede di raggiungere Verzi in auto e poi di proseguire, sempre in auto, fino a raggiungere lo spiazzo-parcheggio di Castagnabanca. Da qui un agevole sentiero (oppure a scelta una pietrosa sterrata) porta in poco meno di un’ora al rifugio. In questo caso il dislivello è di circa 250 metri. Il capogita è Battista Defrancesco.

In entrambi i casi i partecipanti si ritroveranno al rifugio alle 13 per il pranzo. Il menu prevede: focaccia liscia e con stracchino, zucca al forno, un affettato, due formaggi, gnocchetti fritti, due primi di pasta (con salsiccia e funghi e con castagne e speck), crostata, caffè, acqua, vino e grappa. Il pranzo ha un costo di 15 euro. Chi lo desidera può raggiungere il rifugio autonomamente. In caso di maltempo, se le condizioni lo permetteranno la gita si svolgerà ugualmente (eventualmente con partenza da Castagnabanca); in caso di condizioni fortemente avverse o allerta meteo, la gita verrà annullata. La prenotazione non è strettamente necessaria, tuttavia gli interessati a partecipare sono invitati a comunicare la presenza ai vari responsabili. Per la partecipazione alla gita di non soci Cai è necessario sottoscrivere l’assicurazione nominativa infortuni, da richiedere entro le ore 12 del giorno precedente lo svolgimento dell’attività stessa telefonando a Laura Panicucci (ai numeri 019.67.23.66 o 3497854220).