La quotidianità dell’arte: “Contemporanee / Contemporanei”

Un nuovo e inedito progetto di sensibilizzazione e di formazione all’arte contemporanea, nato grazie a un accordo di collaborazione tra l’Università di Verona e l’associazione culturale AGI Verona del collezionista Giorgio Fasol

Savona / Verona.

L’università come luogo di confronto con l’arte e coinvolgimento attivo di studentesse e studenti. “Contemporanee / Contemporanei” è un nuovo e inedito progetto di sensibilizzazione e di formazione all’arte contemporanea, nato grazie a un accordo di collaborazione tra l’Università di Verona e l’associazione culturale AGI Verona del collezionista Giorgio Fasol. Il prossimo martedì 10 settembre al Polo Universitario di Santa Marta si svolgeranno la conferenza stampa e l’inaugurazione del percorso d’arte: oltre 80 le opere della Collezione di Giorgio Fasol presentate nelle varie sedi dell’Ateneo veronese, in un progetto espositivo a cura di Denis Isaia, curatore di mostre al Mart di Rovereto.

offerteibslibri

Cuore dell’esposizione “Contemporanee / Contemporanei” è il complesso di Santa Marta, ex Provianda delle truppe asburgiche, “oggi un nuovo spazio che accoglie conoscenza, innovazione e sperimentazione, aperto alla comunità universitaria, alla città e al territorio”. Uno dei principali obbiettivi di “Contemporanee / Contemporanei” è appunto quello di “rendere l’università un luogo di confronto con l’arte, intesa come una chiave interpretativa della realtà, attraverso il coinvolgimento attivo di studenti e studentesse” che potranno “fruire liberamente di video, installazioni, sculture e dipinti nel quotidiano ambiente di lavoro e di studio dando così vita a un processo colloquiale con le opere al fine di valorizzarne il potere comunicativo e di creare sinergie e interessi culturali diversi”. (effe)

Ultima revisione articolo: