Il progetto NewPilgrimAge a un anno dall’avvio

Albenga. Ad un anno dall’avvio delle attività del progetto transnazionale che vede Albenga impegnata, con i partner internazionali, nello sviluppo di una strategia di sviluppo locale fondata sull’eredità culturale e spirituale di San Martino, l’Amministrazione organizza un evento pubblico nel corso del quale verranno presentati i risultati finora raggiunti e verrà lanciato un concorso di idee volto a raccogliere stimoli per l’avvio di azioni strategiche di medio/lungo periodo.

«Il progetto NewPilgrimAge pone al centro il contributo attivo della comunità con lo scopo di dar vita ad azioni che vadano ad incidere sui territori coinvolti, sia da un punto di vista sociale sia economico. Le attività del progetto, infatti, intendono individuare una strategia basata su nuove iniziative in grado di valorizzare un patrimonio culturale ad oggi dimenticato e/o trascurato, di promuovere azioni innovative nell’ambito della preservazione e trasmissione del patrimonio culturale tangibile ed intangibile legato a San Martino, di “riutilizzare” l’eredità culturale di San Martino attraverso l’industria creativa e culturale, di sviluppare un’offerta turistica sostenibile che valorizzi il territorio.»

Nel corso dell’incontro pubblico che avrà luogo mercoledì 27 giugno presso l’Auditorium San Carlo a partire dalle 18, l’Amministrazione ed il team di progetto illustreranno le attività svolte ad oggi e illustreranno le iniziative ed attività previste nel prossimo periodo, incluso l’appuntamento di novembre con la riunione di partenariato che si terrà ad Albenga nel corso della Settimana di San Martino.

È prevista la partecipazione del Sindaco Giorgio Cangiano, dell’assessorato al Turismo e Cultura Alberto Passino e del Consigliere delegato alle politiche comunitarie e fondi europei Eleonora Molineris che interverranno per dare conto dell’importanza di questo progetto per Albenga che verrà inserita a pieno titolo nella Via Sancti Martini e pertanto tappa di un importante cammino internazionale.