Si avvicina la sesta edizione del Val Maremola Trail

L’edizione n. 6 del Val Maremola trail si svolgerà domenica 11 febbraio 2018 e fervono i lavori da parte degli organizzatori per la riuscita della manifestazione. Infatti questa competizione è ormai considerata fra gli atleti ed appassionati un punto riferimento essendo effettivamente la gara che apre la stagione trail.

Il percorso, che per valenza tecnica e spettacolarità dei paesaggi – tanto vicina al mare quanto a ridosso delle montagne – ha sin dalle prime edizioni entusiasmato gli atleti, si snoda tra le colline dell’entroterra ligure nei comuni di Tovo S. Giacomo, Finale Ligure, Borgio Verezzi, Pietra Ligure, Giustenice e Magliolo. Il cuore della manifestazione sarà Tovo San Giacomo da dove gli atleti partiranno e poi saranno premiati.

Gara impegnativa con contenuti tecnici e paesaggistici di primordine, quest’anno la corsa passerà sulle alture di Borgio Verezzi, lungo una zona con scorci panoramici da cartolina, per poi attraversare uno dei Borghi più belli d’Italia, Verezzi da dove si può ammirare il golfo ligure da fino a Capo Mele.

La distanza totale è di 27 km anche se le quote non sono mai elevate, si sale e si scende in continuazione senza mai andare oltre i 300 metri di altitudine e per questo motivo è considerata da tutti gli atleti, dall’amatore a quelli di punta, un appuntamento al quale non mancare per testare la condizione ed il livello di preparazione in vista delle gare future. Proprio per questi motivi, domenica 11 febbraio ai nastri di partenza si presenteranno le più importati squadre trail al gran completo e numerosi campioni a livello nazionale ed internazionale.

La manifestazione, patrocinata dal Comune di Tovo San Giacomo, è resa possibile dalla mobilitazione di tante forze, dallo staff organizzativo ai tanti amici che danno una mano, dalla Pro Loco all’AIB, dai numerosi volontari fino ai proprietari dei terreni su cui corrono i traillers, tutti uniti dal connubio tra la passione per lo sport e la valorizzazione e la tutela del territorio.

Farà da contorno alla gara principale un trail, denominato Try Trail su un anello di circa 14,7 km, per dare a tutti la possibilità di vivere una giornata di fusione con la natura.

Il numero massimo dei concorrenti ammessi alla gara lunga sarà di 350 atleti, mentre nella gara corta sarà 200 atleti.

Tra le finalità principali della manifestazione vi è quella di partecipare ad opere aderendo al Progetto Corto Circuito Solidale 2018 by Find The Cure e iniziative sul territorio locale impegnandosi a destinare 1 euro dell’iscrizione di ogni atleta.