Socialismo XXI, per un nuovo umanesimo; Congresso provinciale Rifondazione Comunista

Savona. Socialismo XXI, per un nuovo umanesimo; Congresso provinciale Rifondazione Comunista. La sinistra in Italia, nonostante le difficoltà che attraversa da anni, «esiste, resiste e prova a delineare finalmente uno scenario costruttivo per il domani».

Il Partito della Rifondazione Comunista, in questo contesto, prosegue il percorso del suo X Congresso Nazionale. Sabato 11 marzo, dalle ore 9.00 presso la S.M.S La Generale, via San Lorenzo 25 r – Savona, si svolgerà il Congresso provinciale del partito.

«La dialettica congressuale rappresenta uno dei momenti più intensi nella vita di un partito, e in queste ultime settimane la nostra organizzazione politica ha affrontato momenti di incontro, di riflessione, registrando una buona partecipazione sia degli iscritti e delle iscritte, sia di persone simpatizzanti», commenta la segreteria del partito: «Al centro del dibattito fondamentalmente un tema: il futuro di Rifondazione, con la sua strutturazione sul territorio, e della ricostruzione della sinistra di alternativa nel nostro paese. I congressi di circolo nel savonese si sono conclusi con l’affermazione del primo documento “Socialismo XXI: per un nuovo umanesimo” (tra i firmatari Paolo Ferrero) che nella nostra Federazione ha raggiunto il 98% dei consensi».

Il congresso provinciale, dopo la relazione del segretario uscente Fabrizio Ferraro, «sarà il momento, anche per incontrare tutte le forze sociali, politiche, sindacali e associative con cui da sempre siamo in contatto e con le quali da molto tempo collaboriamo per un miglioramento complessivo delle condizioni sociali da diverse istanze, su diversi piani, ma sempre con questo importante obiettivo comune».
Il Congresso sarà chiuso nel pomeriggio di sabato da Marco Ravera, Segretario regionale del PRC.