Alassio, terminato il restyling del plesso scolastico di via Neghelli

Sono terminati in questi giorni gli interventi di adeguamento tecnologico e per migliorare le prestazioni della centrale termica delle scuole di Via Neghelli ad Alassio. L’operazione, dal costo complessivo di circa 38 mila euro, ha visto l’installazione di una nuova caldaia con prestazioni superiori rispetto a quella già presente, il cambio di combustibile – da gasolio a gas metano – la coibentazione e la messa a norma del locale caldaia, cui si aggiunge l’installazione, su ogni corpo radiante, di una valvola termostatica.

“Questi interventi”, spiega Monica Zioni, Vice Sindaco di Alassio con incarico alle Politiche Educative, “fanno parte di una serie di lavori volti a ridurre le emissioni di CO2, nel rispetto del programma europeo ’20-20-20′ al quale il Comune di Alassio ha garantito la propria adesione. Oltre al rispetto dell’ambiente, verrà inoltre garantito un risparmio economico del 15% per migliori consumi e migliori costi del carburante”.

Sono stati inoltre sostituiti tutti gli infissi della struttura scolastica, per un intervento del costo di circa 290 mila euro. Anche questi interventi, attraverso l’ammodernamento dei serramenti e l’installazione di quelli a taglio termico contribuirà a migliorare notevolmente le prestazioni energetiche del fabbricato, con minore consumo e più salvaguardia dell’ambiente. Aule e spazi comuni sono stati ridipinti. Nuova veste anche per la palestra, ad uso della scuola, ma anche delle società sportive completamente rinnovata moderna, dinamica e sicura. “Siamo molto soddisfatti per il raggiungimento di questi importanti risultati: un ringraziamento particolare va all’ufficio tecnico comunale, ai cantonieri, alle borse lavoro e alle ditte che hanno operato nella struttura”, conclude Monica Zioni, Vice Sindaco di Alassio con incarico alle Politiche Educative.