“Quando l’amore diventa violenza: quale tutela è possibile?”: incontro a Savona

Donna uomo pedinamento

Savona. Giovedì 12 maggio alle ore 17 la Chiesa Evangelica Metodista di Savona organizza nella Sala Rossa del Comune di Savona l’incontro “Quando l’amore diventa violenza: quale tutela è possibile?”, con interventi di Telefono Donna – Centro Antiviolenza della Provincia di Savona e la presentazione del progetto “Finestra Rosa” dell’Ospedale Evangelico Internazionale valdese di Genova.

Interverranno come relatrici Eleonora Natoli (Pastore della Chiesa Evangelica Metodista di Savona), Isabella Sorgini (Assessore alle Politiche Sociali del Comune di Savona), Barbara Oliveri Caviglia (Presidente dell’Ospedale Evangelico Internazionale di Genova), Mannella Fulgheri (Dirigente medico ospedaliero 0E1 di Genova), Luciana Nonni (Presidente Telefono Donna-Centro Antiviolenza Provincia di Savona) e Giovanna Ferro (Psicologa TD-CAV).

L’evento fa parte delle iniziative della Settimana dell’Evangelizzazione prevista dall’Unione delle Chiese Metodiste e Valdesi, chiese da sempre impegnate per l’ottenimento dei diritti non ancora raggiunti e delle libertà ancora negate. «L’incontro – spiega Eleonora Natoli, Pastora della Chiesa Evangelica Metodista di Savona – rappresenta un’opportunità per “fare rete” sul tema della violenza subita ed assistita, partendo da un progetto già operativo sul territorio ligure, realizzato grazie al contributo dell’8×1000 valdese».