Emergenza immigrazione, Ripamonti (Lega): “Governo si sta dimostrando assolutamente incapace”

“Una nuova emergenza immigrazione. Ancora una volta, la gente e le Paolo Ripamontiistituzioni del territorio possono dire grazie alle forze che a Roma hanno lavorato contro la legge Bossi-Fini e a tutti i partiti che hanno votato per abolire il reato di immigrazione clandestina”. Così commenta Paolo Ripamonti, Segretario Provinciale della Lega Nord a Savona, in merito all’arrivo previsto di nuovi cinquanta profughi nel territorio della provincia di Savona.

RobertoMichels

“Il governo Renzi-Alfano, a dispetto di una politica di annunci, di molte parole e pochi fatti, si sta dimostrando assolutamente incapace nel gestire l’emergenza, con sbarchi ormai senza tregua, strutture al collasso, e una operazione come Mare Nostrum che costa 300 mila euro al giorno ai cittadini italiani. Tutto questo è il risultato delle politiche buoniste , che favoriscono clandestini e scafisti, e penalizzano i cittadini italiani. In un momento di crisi come quello che stiamo attraversando, il nostro territorio non può più permettersi di affrontare un’ulteriore invasione, e sui nostri comuni non può essere scaricato il peso delle gravi mancanze dell’esecutivo nazionale. Renzi voleva cambiare verso, ma non riesce neppure a fare cambiare verso ai barconi”.

“È necessario ricordare come il miglior ministro degli interni del dopoguerra Roberto Maroni avesse posto fine a questo continuo via vai al contrario invece di chi a dispetto della storia che rappresenta , non solo ha depenalizzato il reato , ma è incapace di fermarne l’arrivo indiscriminato, i miei complimenti a questo Nuovo Centro Destra Sinistra”, conclude il Segretario Provinciale della Lega Nord Paolo Ripamonti.

Ultima revisione articolo: