Fotografa alassina alla conquista di New York: successo la “prima” a Manhattan di Valentina Freghetti

Una fotografa ligure alla conquista di New York. Valentina Freghetti, 3 Valentina Freghetti Valentina Freghetti mostra NYCoriginaria di Alassio, da due anni negli Stati Uniti, dove si è diplomata in fotografia, ha in questi giorni esposto le proprie opere a Manhattan, con una mostra dedicata alla città di Las Vegas.

Dopo diversi lavori e collaborazioni su entrambe le sponde dell’Atlantico, tra cui spicca un’esperienza lavorativa con gli studi del fotoreporter di fama internazionale Steve McCurry, per Valentina Freghetti si è trattata della prima esposizione a New York, con una serie di immagini in bianco e nero su Las Vegas, scattate in pellicola 35 mm con una fotocamera acquistata in un negozio di macchine fotografiche usate a Chicago.

“Ho voluto fotografare la città di Las Vegas cercando di isolarla e di ritrarla in maniera essenziale e minimalista”, spiega la fotografa alassina. “Mi piace la fotografia ‘pulita’ – una vera e propria sfida, trattandosi di un centro frastornante di colori, luci, cliché che tutti conosciamo – e da qui nasce la scelta del bianco e nero”.

Dopo il successo dell’esordio, Valentina è al lavoro su altri progetti fotografici e su nuove mostre, sia nella città di adozione, sia nella “sua” Liguria, alla quale è ancora molto legata.