Prosit: 100 candeline per il loanese Cesare Novello (foto)

“Sole, mare, buon cibo e una vita tranquilla: ecco la formula per vivere fino Cesare Novello 2a 100 anni.” È Cesare Novello, classe 1914, a rivelare il segreto, nel giorno del suo centesimo anno di vita.

Il Sig. Novello ha festeggiato domenica con le sue due figlie Candida e Carla e il genero Cesare Guidotti il suo secolo di vita. Alla festa era presente anche il Sindaco di Loano, Luigi Pignocca, che ha portato gli auguri dell’intera comunità loanese al festeggiato.

Cesare Novello, originario di Camerana (CN) si è trasferito a Loano nel 1970, a causa di una grave asma contratta negli oltre trent’anni di lavoro all’ACNA. L’aria di mare, il cibo buono del suo orto, la vita tranquilla con la moglie e le figlie hanno regalato al Sig Novello un destino al di sopra delle sue aspettative.

Sebbene centenario, vive da solo nella palazzina dove abitano anche le figlie. Tutte le mattine, Cesare, dopo la S. Messa, fa la spesa, compra il giornale e cucina per la sua famiglia. Nel pomeriggio si dedica alla lettura del giornale e nella bella stagione al suo orto.

Appassionato di bocce e di calcio, segue in televisione la sua squadra del cuore, la Juventus. Tra i ricordi più vivi c’è quello della moglie, scomparsa alcuni anni fa, e il lavoro all’ACNA, di cui ricorda le difficili condizioni di lavoro e tre gravi incidenti, nei quali Cesare è riuscito ad aiutare i colleghi, salvando la loro e la sua vita.

Articolo di - gennaio, 2014. Pubblicato nelle sezioni: Accade in Riviera...,Fotografia, Fotogallery e Fotonotizie,Salute, Medicina & Benessere,Società,TERZA PAGINA. Può seguire ogni risposta attraverso RSS 2.0. Commenti e pings sono al momento chiusi.