Sicurezza stradale Liguria, Rossetti: “384 mila euro per 99 comuni, una miseria”

Savona / Genova. “Il presidente Toti, con una delibera di Giunta cerca di lavarsi la coscienza e le mani, e per i 99 piccoli Comuni liguri con meno di 1000 abitanti impegna appena 384 mila euro per finanziare interventi di sicurezza stradale” dichiara Pippo Rossetti, consigliere regionale del Pd ligure. “L’anno scorso – prosegue Rossetti – era riuscito a dimenticarseli del tutto promettendo di stanziare risorse per le amministrazioni locali sotto i 1000 nel 2019. Per mantenere questa promessa, senza approfondire quale sia realmente il fabbisogno di questi Comuni, a metà anno ha deciso di stanziare una cifra ridicola e del tutto insufficiente. Parliamo di poco più di 3800 euro a Comune, immaginando un contributo massimo di 50 mila euro a progetto”.

Messaggio promozionale

“La sicurezza stradale nelle aree montane è una cosa seria e i piccoli Comuni non hanno tutte le risorse per eseguire, da soli, i lavori necessari a garantire l’incolumità dei cittadini. Inoltre sono previsti solo 30 giorni dalla pubblicazione della delibera: quindi poco tempo, col rischio di lasciare fuori quelli che non riusciranno, anche a causa della carenza di personale, a presentare la domanda. Oggi ho depositato un’interrogazioni con la quale chiederò più risorse e una proroga dei tempi di scadenza. Le cose vanno fatte bene, non solo per obblighi elettorali, peraltro mal praticati” conclude il consigliere regionale del Pd.

Ultimo aggiornamento: