Savona, Crisi del comparto delle rinfuse e della cokeria

Savona / Genova. Giovanni Lunardon (Pd) ha presentato oggi in Consiglio regionale un’interrogazione, sottoscritta dal collega di gruppo Luigi De Vincenzi, sulla crisi del comparto delle rinfuse e della cokeria nel savonese, che interessa oltre 600 dipendenti (Italiana Coke, Funivie Spa e Terminal Alti Fondali Savona). Lunardon ha ricordato che il 3 maggio i sindacati hanno chiesto al presidente della Regione un incontro urgente con le aziende, per chiedere un intervento del Governo, anche attraverso l’accordo di programma sottoscritto grazie al riconoscimento del savonese dello status di area di crisi industriale complessa. Il consigliere ha chiesto se è già stato calendarizzato l’incontro e quali azioni adotterà la giunta per scongiurare una nuova crisi occupazionale. L’assessore allo sviluppo economico Andrea Benveduti ha spiegato:  «Abbiamo convocato per martedì 28 maggio alle ore 12.30 il tavolo sulla “filiera delle rinfuse” di Savona. Seguiamo da vicino quel territorio, già interessato a vicende altrettanto importanti come Bombardier e Piaggio Aerospace. Sarà nostra premura – ha detto – al tavolo organizzato ascoltare le richieste dei sindacati per avere una visione completa e aggiornata della situazione».

   Invia l'articolo in formato PDF