Alassio, gestione delle spiagge comunali: on line il nuovo bando per le spiagge alassine

Alassio. Con il Bando per la Gestione delle spiagge il Comune di Alassio inaugura il nuovo portale per la gestione delle gare d’appalto telematiche. Il Codice degli Appalti (art. 40, C 2 del D.Lgs. 50/2016) dispone il passaggio dalle tradizionali procedure di gara con documentazione in formato cartaceo alle comunicazioni in formato elettronico. Il Comune di Alassio, recependo tale disposizione e compiendo un ulteriore passo verso la completa digitalizzazione dell’azione amministrativa, ha pubblicato un portale dedicato che permette la gestione totalmente telematica delle gare di appalto. 

Il portale, attivo da oggi, esordisce con la pubblicazione del nuovo bando per la gestione delle spiagge libere attrezzate comunali. “Il bando – spiega Francesca Schivo, Consigliera incaricata al Demanio Marittimo – contiene numerose novità che muovono nel senso di un ammodernamento del servizio e dell’offerta, non solo nei mesi estivi”. Non un bando unico, ma la possibilità di partecipare per singole spiagge. “È la prima delle variazioni rispetto al solito bando omnicomprensivo – aggiunge Schivo – che consente anche la presentazione di offerte anche da parte delle piccole imprese presenti sul territorio che magari possono impegnarsi per la gestione di uno stabilimento e non di tutti. Poi abbiamo cercato di tematizzare ogni spazio. Per esempio la Sla 1, quella della zona dell’ex Adelasia sarà quella destinata al benessere dove chi presenterà l’offerta dovrà prevedere attrezzature come sauna, idromassaggio, dove potrebbero trovare spazio lettini per massaggi o postazione per le sabbiature”. “La Sla 2 nei pressi del Torrione sarà invece quella dedicata agli amici pelosetti – prosegue la consigliera – avrà un corridoio per permettere di far fare il bagno ai cani e un istruttore cinofilo in struttura per accertarsi che non vi sia disturbo per gli stabilimenti vicini. Per quanto riguarda le Sla 3 alla 7, stante le dimensioni più ridotte non sono state richieste particolari attrezzature ma servizi di animazione sportiva e per l’infanzia. Infine la Sla 8 dovrà in aggiunta ai servizi di animazione installare una rete da Beach Volley”. “Infine per fornire continuità di servizio tutto l’anno –  conclude Francesca Schivo – l’apertura elioterapica viene incentivata in tutte le Sla, e resa addirittura obbligatoria nelle spiagge più centrali”.

Il bando prevede venti giorni di tempo la presentazione dei progetti e delle offerte. “Con questo bando – il commento del Sindaco di Alassio Marco Melgrati – di grande importanza per l’economia della città, il Comune di Alassio attiva anche un altro fondamentale servizio nel segno della trasparenza e dell’innovazione, quello del portale per la gestione delle gare di appalto. Ciò permette all’Ente di porsi come Centrale Unica di Committenza, potendo così bandire le proprie gare in autonomia senza la necessità di doversi appoggiare a strutture più grandi come, ad esempio, la Provincia”. Gli operatori economici che intendono partecipare ai bandi di gara di futura pubblicazione potranno, quindi, accreditarsi registrandosi sul portale. Il collegamento per accedere al citato Portale appalti è disponibile sul sito istituzionale del Comune di Alassio nell’ambito dei Servizi on line. Nella sezione informazioni del portale sono disponibili istruzioni e manuali d’uso che spiegano compiutamente le modalità di registrazione e di utilizzo del sistema. Con questo portale il Comune di Alassio si pone quale Centrale Unica di Committenza anche al servizio degli Enti che vorranno appoggiarvisi, un servizio a supporto di tutto il comprensorio.

   Invia l'articolo in formato PDF