Dal seme al fiore: Confagricoltura Liguria e l’Unicef di nuovo insieme

Genova. Nella giornata “dal seme al fiore”, non poteva mancare la partecipazione alla campagna, promossa dalla Direzione scolastica regionale, di Confagricoltura Liguria. “Grazie all’iniziativa educativa dell’Unicef – precisa Luca De Michelis – presidente di Confagricoltura Liguria – distribuiremo alle scuole dell’infanzia e primarie di Genova, oltre due milioni e mezzo di semi di basilico DOP, per promuovere tra i più piccini l’arte di coltivare la ‘base’ del condimento ligure per antonomasia: il pesto”.

Ancora una volta Confagricoltura Liguria, che “si può fregiare di vedere nei propri uffici la bandiera dell’Unicef, donata anni orsono per l’entusiastico appoggio delle iniziative a difesa dei bambini e per la cultura del mangiare sano”, scende in campo con i vertici locali di Unicef in un grande appuntamento il 19 marzo nei famosi giardini di Quinto, nel Levante genovese. “Insegneremo ai bambini – prosegue il presidente De Michelis – nell’ambito delle iniziative Nonni e Bambini per gli ideali dell’Unicef, come si semina il basilico grazie al progetto dello stesso Unicef con 50&Più di Confcommercio ‘Conosci le Erbe, Difendi l’Ambiente’, cercando quindi di sensibilizzare soprattutto i bambini sul valore delle erbe aromatiche della nostra Liguria, come si coltivano e come si utilizzano”. L’iniziativa, che ha ricevuto il patrocinio delle Istituzioni, si svolgerà nell’ambito delle tante azioni di promozione degli alti valori “difesi” dall’Unicef.