Borghetto, promozione del libro e della lettura con Alfonso Cuccurullo e Marco Tomatis

Borghetto Santo Spirito. Proseguono le attività programmate dal Comune di Borghetto S. Spirito grazie al contributo ricevuto attraverso il Fondo per la promozione della lettura, della tutela e della valorizzazione del patrimonio librario, erogato da parte del MBAC. Mercoledì 21 e Giovedì 22 marzo p.v. due massimi esperti di Letteratura per ragazzi, Alfonso Cuccurullo e Marco Tomatis, incontreranno alcune classi della Scuola Primaria e Secondaria di primo grado, proponendo laboratori di lettura e scrittura creativa.

Alfonso Cuccurullo, attore e formatore teatrale, si occupa di teatro dal 1992. Nel 1995 frequenta la “Colli”, scuola di teatro dell’Emilia Romagna. Dal 1997 di dedica all’attività di narrazione e formazione teatrale per bambini e adulti organizzando laboratori teatrali, letture animate e spettacoli. Dal 2002 collabora con vari musicisti e realizza numerosi spettacoli teatrali con musica dal vivo. Dal 2008 è riconosciuto formatore ufficiale del progetto NPL®. Alfonso Cuccurullo incontrerà le classi della Scuola primaria per svolgere il laboratorio “Storie a testa in giù”, proponendo letture e racconti tratti dall’omonimo libro di Bernard Friot. Marco Tomatis, prima Insegnante e Preside, poi scrittore, collabora da anni con l’Illustratrice Cinzia Ghigliano e con la scrittrice Loredana Frescura, pubblicando per i maggiori editori italiani. Ha vinto prestigiosi premi per la letteratura per ragazzi. Appassionato di storia e letteratura ha pubblicato articoli e saggi sulla letteratura per l’infanzia. Pubblica anche per il Touring Club Italiano e Slow Food Italia. Marco Tomatis proporrà alle classi della Scuola secondaria di primo grado il laboratorio “Lo scrittore per ragazzi entra in classe. Dalla lettura del racconto alla scrittura creativa”

“Le attività di promozione della lettura e del libro – commenta l’assessore alla Cultura, Mariacarla Calcaterra – costituiscono, da sempre, il cardine sul quale si basa il progetto della nostra Biblioteca Civica. Con il contributo ricevuto dal MBAC e con il sostegno della Fondazione Vacca, la Biblioteca ha programmato due attività rivolte ai bambini e ai ragazzi della nostra cittadina, che seguono quelle svolte recentemente presso la Scuola dell’Infanzia. Un’occasione per i nostri giovani concittadini di approfondire la conoscenza di testi e di buone pratiche per apprezzare la lettura ed accrescere le proprie competenze”.