Torino-Lione, i parlamentari liguri di FI contro “l’analisi del miope Toninelli” 

Genova / Roma“Il cosiddetto governo del cambiamento stavolta l’ha fatta proprio grossa”, sostengono in una nota congiunta Roberto Cassinelli, Giorgio Mulè, Manuela Gagliardi e Roberto Bagnasco, parlamentari liguri di Forza Italia: “Nei cantieri che ruotano intorno alla Torino-Lione ci sono 50mila persone che lavorano, come stima Confindustria. Padri e madri di famiglia che non rientrano nell’analisi costi-benefici di un ministro miope come Toninelli”.

“Un documento discutibile, nei modi e nei numeri, che il Parlamento dovrà bocciare senza tergiversare. Forza Italia sta dalla parte delle infrastrutture e dell’occupazione. Il futuro del Paese deve passare più dalla parte del lavoro e meno dall’assistenzialismo del reddito di cittadinanza” concludono i parlamentari di FI. 

www.pdf24.org    Invia l'articolo in formato PDF