Mediazione tributaria: ad Alassio un ufficio per la prevenzione dei contenziosi

Alassio. Un ufficio per la prevenzione dei contenziosi: nei giorni scorsi la Giunta Comunale ha approvato l’istituzione di un Ufficio di Mediazione Tributaria che è ora operativo presso il Servizio Tributi del Comune di Alassio. “L’ufficio – spiega Patrizia Mordente, Assessore al Bilancio del Comune di Alassio – si prefigge lo scopo di instaurare un dialogo costruttivo con l’utente finalizzato all’individuazione di soluzioni condivise in materia di tributi locali. Giungere ad accordi condivisi, infatti, consente alle parti, sia al cittadino-utente, sia all’Ente, un risparmio significativo in termini di tempo ed economie”.

“Quello della mediazione – aggiunge Mordente – è un istituto già introdotto dall’Agenzia delle entrate per risolvere le controversie con l’Amministrazione Finanziaria fino al valore di 50 mila euro, al fine di fornire uno strumento di risoluzione stragiudiziale e ridurre il contenzioso tributario”.
Attivo al secondo piano del palazzo comunale è affidato alla competenza del Dott. Enrico Tomat, funzionario comunale, che si avvarrà della collaborazione della D.ssa Elena Tobia e del geom Ambrogio Todde che svolgeranno le nuove mansioni oltre a quelle già assegnate, sotto il coordinamento della dirigente del III Settore, D.ssa Gabriella Gandino.

Nessun evento trovato!