Paolo Ferrero a Savona per presentare “Marx oltre i luoghi comuni”

Savona. (effe) – Marx ha più ragioni oggi di quando scrisse Il capitale? È quanto sostiene il Vice Presidente della Sinistra Europea, Paolo Ferrero, il quale martedì 15 gennaio alle ore 18 sarà a Savona per presentare alla Libreria Ubik il suo saggio “Marx oltre i luoghi comuni” (Editore: Derive Approdi, 2018).

Per farsi un’idea di quanto sia complesso inoltrarsi nella “galassia vastissima” delle “molte avventure di pensiero che, a partire più o meno dal 1883, l’anno della morte di Marx, si sono dipanate prendendo le mosse dalla sua eredita intellettuale” (Stefano Petrucciani) basta anche solo sfogliare gli indici dei tre volumi della recente “Storia del marxismo” edita da Carocci (2015), materia che “anche dopo la fine dei partiti e dei sistemi sociali comunisti, o pretesi tali, resta comunque piuttosto ‘calda’, e intorno alla quale i giudizi sono spesso discordanti e controversi”.

Per attualizzare e ravvivare il dibattito, alla “galassia vastissima” si è dunque ora aggiunto anche l’agile saggio di Paolo Ferrero, uscito in libreria nel novembre 2018; il libro è diviso in tre parti: la prima offre un profilo della vita di Marx e introduce alcuni elementi della sua opera; la seconda delinea una sintesi del suo pensiero e la terza si confronta con “una serie di fraintendimenti che sono cresciuti nell’ambito dei marxismi”.

“Nel duecentesimo anniversario della nascita del filosofo di Treviri – sono le tesi di Paolo Ferrero – l’alternativa tra socialismo o barbarie si palesa in tutta la sua evidenza. Le contraddizioni degli attuali modi di produzione stanno generando un processo di vera e propria regressione del genere umano: sfruttamento generalizzato, distruzione di diritti, razzismo, guerre, devastazione della natura”. Secondo Ferrero “il capitalismo ha esaurito la sua spinta propulsiva, ora si tratta di superarlo”, “a partire dalla stridente contraddizione tra capitalismo e umanità”, e in questa direzione il libro vuole offrire un contributo alla conoscenza della figura e del pensiero di Marx.

Paolo Ferrero è nato a Pomaretto (To) nel 1960; operaio e poi cassaintegrato Fiat, valdese, è stato Ministro della Solidarietà sociale nel secondo governo Prodi e segretario nazionale di Rifondazione comunista. Oggi è Vicepresidente del Partito della Sinistra europea. L’incontro con Paolo Ferrero alla Ubik di Savona domani sarà introdotto e moderato dal giornalista Mario Molinari.

www.pdf24.org    Invia l'articolo in formato PDF