Ascoltare l’arte: Storie in Ceramica

Savona / Albissola Marina. Ascoltare l’arte, da chi l’arte l’ha fatta e continua a farla. È il principio alla base di Memorie, il format di approfondimento nato all’interno del progetto “Storie In Ceramica”. L’iniziativa, lanciata nel 2018, si pone l’obiettivo di promuovere in modo partecipato la cultura ceramica così fortemente legata al territorio savonese e nello specifico, il format Memorie da voce a chi quest’arte la porta avanti quotidianamente, scrivendone anche la storia.

Il primo appuntamento è per domenica 13 gennaio, al Museo della Ceramica di Savona, dove ospiti d’eccezione saranno il celebre artista savonese Sandro Lorenzini e il ceramista cellese Marcello Mannuzza. L’incontro, dal titolo “La ceramica attraverso i tempi e le latitudini”, vedrà i due artisti in veste di narratori, accompagnando i partecipanti alla scoperta del museo, che sarà il punto di partenza per racconti sulla ceramica, non solo legati alle opere ma anche connessi alla propria storia artistica e personale. L’appuntamento è alle ore 15.00.

Gli splendidi scenari di Casa Museo Jorn e dello Studio Mario Rossello saranno invece la cornice del secondo appuntamento del format Memorie, in programma domenica 3 marzo. Protagoniste di questo incontro, dal titolo “La collina dei Bruciati” saranno Silvana Saettone e Daniela Rossello.

Entrambi gli appuntamenti sono gratuiti, ma è necessaria la prenotazione.

Il format, il progetto e il Museo virtuale
Oltre al format Memorie, Storie in Ceramica ripropone una versione 2.0 del format Intorno, già proposto nel 2017 all’interno del progetto Museo Senior. Scopo di questi altri due appuntamenti è la valorizzazione dei luoghi storici della provincia, tramite il racconto di chi questi luoghi li vive e li ha vissuti nel tempo. Saranno proprio i Senior coinvolti dall’inizio nel progetto ad accompagnare i partecipanti nella visita, portando la loro esperienza e i loro ricordi per costruire un nuovo racconto collettivo di località. Il primo appuntamento sarà domenica 27 gennaio, ad Albisola Capo, dove andrà in scena “Botteghe, gelati e…pesci rossi”, un viaggio alla ricerca delle tradizioni artigiane, attraverso i luoghi e le memorie della ceramica albisolese. Il 17 febbraio invece i Senior si spostano a Vado Ligure, con l’appuntamento “Approdo alla Baia dei Pirati”, un percorso alla scoperta degli artisti del territorio di Porto Vado.

Il progetto Storie in Ceramica prevede anche una mostra diffusa che coinvolge 4 musei della ceramica della provincia di Savona: il Museo della Ceramica di Savona, il MuDA – Museo Diffuso di Albissola Marina, il Museo Civico Manlio Trucco di Albisola Superiore e il Museo Civico di Villa Groppallo di Vado Ligure. Inaugurata il 18 dicembre scorso, questo speciale e condiviso percorso espositivo mette in mostra più di 30 opere delle 80 arrivate grazie alla call nazionale lanciata nell’estate 2018, che invitava la community a condividere un pezzo di ceramica a cui era legata una storia personale. La mostra diffusa durerà fino al 3 marzo in tutte le sedi, ad eccezione del Museo Civico di Villa Groppallo di Vado Ligure, dove l’esposizione terminerà l’11 gennaio.

A fianco alla mostra “reale” anche un museo virtuale, dove saranno esposte tutte le opere arrivate durante la call di Storie In Ceramica e che accoglierà, nel tempo, anche le altre storie che la community deciderà di condividere nell’ambito di questo progetto. Il museo virtuale è visitabile sul sito www.museosenior.it.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*