Crisi Carige, Pd: “urgente audizione del ministro Tria e dei vertici di Consob e Abi”

Genova. Di fronte all’evolversi, in queste ultime ore, della crisi Carige, con il titolo sospeso in Borsa e l’avvio della procedura di amministrazione straordinaria, “è più che mai urgente l’audizione in Commissione Finanze del ministro Tria e dei vertici di Consob e Abi, come richiesto dai nostri parlamentari” dichiarano le segreterie del Pd genovese e del gruppo regionale.

“Dopo la tragedia del 14 agosto, Genova e la Liguria stanno vivendo con massimo impegno la sfida per riprendere la strada del futuro e della crescita: un motivo in più per prestare oggi massima atenzione alla vicenda Carige. È necessario trovare una soluzione per tutelare i risparmiatori e anche i lavoratori dipendenti del gruppo, che hanno già affrontato importanti sacrifici con l’ultima capitalizzazione della banca”. “Quella di Carige – conclude il Pd – è una questione tanto vitale quanto strategica per l’economia cittadina e non solo, ci auguriamo perciò che da parte di tutti emerga il massimo impegno nel trovare una soluzione in grado di rinnovare la fiducia in quella che da sempre è una realtà profondamente legata al nostro territorio”.

S-Composizioni in Rivista – idee di ieri e di oggi

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*