Ad Elia Cecino l’eccellenza del trentunesimo Concorso Pianistico “Città di Albenga”

Nella foto: il pianista Elia Cecino durante il concerto dei vincitori del trentunesimo Concorso Pianistico “Città di Albenga” - Memorial Maria Silvia Folco, che si è tenuto all'auditorium San Carlo

Albenga. L’anno si è chiuso con l’assegnazione dei premi del trentunesimo Concorso Pianistico “Città di Albenga”, Memorial Maria Silvia Folco, e il gala / concerto finale di sabato scorso. La sfida per la categoria Eccellenza è stata fra grandi talenti provenienti da tutto il mondo.

Vincitore assoluto di questa categoria è stato Elia Cecino, giovane diciannovenne veneto che si è aggiudicato l’ambito premio con 98 punti. Elia Cecino si è conquistato, oltre a una borsa di studio, diversi concerti tra cui uno ad Innsbruck e due per pianoforte e orchestra offerti dalla Monferrato classica festival e dalla professoressa Sabrina Lanzi, un concerto presso il conservatorio di Genova e un altro a palazzo Tursi grazie all’associazione amici di Paganini. Secondo posto, con punti 95, per Anastasia Antropova (Russia): si aggiudica un concerto offerto dall’associazione Antithesis di Acqui Terme e una borsa di studio. Terzo premio – un concerto offerto dall’associazione Pantheon e una borsa di studio – ad Alessandro Del Gobbo (Udine).

Nella categoria E si è invece aggiudicato il primo premio Edoardo Mancini, con punti 96. Il concorso si è chiuso ufficialmente sabato con il gran concerto dei vincitori, dove sono stati premiati inoltre i vincitori della sezione di Composizione. Premiati anche i partecipanti della sezione amatoriale che hanno ottenuto un giudizio ottimo: Nicole Imbesi e Marco Provesi. “Grandissima soddisfazione” è stata espressa dal sindaco Giorgio Cangiano, dall’assessore al Turismo e Cultura Alberto Passino, e dalla direttrice artistica, Isabella Vasile, che “ha condotto e guidato il concorso con passione ed entusiasmo”.

www.pdf24.org    Invia l'articolo in formato PDF