LiberaIdee, a Savona incontro pubblico con don Luigi Ciotti

Savona. Libera presenta la ricerca sulla percezione e presenza della mafia in Liguria e in programma c’è anche un appuntamento con don Luigi Ciotti martedì 4 dicembre alle 18 al Teatro Don Bosco di via Piave. Don Luigi Ciotti torna a Savona: l’incontro con il fondatore di Libera – Associazioni, nomi e numeri contro le mafie – martedì sarà un’intervista pubblica condotta dal giornalista Pietro Barabino, occasione per presentare i dati liguri di “LiberaIdee”, una ricerca sulla presenza e la percezione delle mafie e della corruzione nelle diverse Regioni d’Italia; in Liguria sono stati somministrati 420 questionari a giovani, lavoratori, pensionati.

 La serata savonese è una delle tappe del viaggio di LiberaIdee in Liguria, che durerà dal 3 al 9 dicembre con proiezioni, musica, teatro, flash mob, banchetti informativi, aperture straordinarie dei beni confiscati. Liberaidee è un percorso nazionale che promuove la responsabilità contro le mafie e la corruzione, dando spazio al lavoro territoriale per l’affermazione della legalità democratica.

All’incontro di martedì 4 dicembre seguirà una cena al Seminario di Savona, in via Ponzone 4, a cura della Bottega della Solidarietà in collaborazione con Coop, Solida: chi volesse partecipare può prenotare telefonando al numero 019.802178 o inviando una mail all’indirizzo bdmsavona@gmail.com

In provincia di Savona il viaggio di LiberaIdee continuerà venerdì 7 a Ceriale con l’incontro “Le mafie ci tolgono il lavoro?: il caso Lavagna, e di come le mafie inquinano l’economia” presso la Casa dei Circoli, delle Culture e dei Popoli e con i banchetti informativi “LiberaIdee nelle piazze” e “Questa è una palla!” giovedì 6 presso il C.C. Il Gabbiano di Savona e sabato 8 presso il supermercato Coop di Finale Ligure.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*