Savona, iniziative della biblioteca Barrili dedicate ai giovani lettori

Savona. A partire dal 19 novembre fino al 5 gennaio 2019, la Barrili Ragazzi organizza un’esposizione della vasta raccolta dei testi sul Natale presenti in biblioteca, compresi numerosi pop-up di pregio. In occasione della esposizione natalizia ci saranno anche letture per i piccoli curate dal personale della biblioteca.

Le attività previste in Biblioteca proseguono con altri appuntamenti. Il 28 novembre, alle ore 15.00 circa l’autore savonese Rino Alaimo presenterà il suo ultimo lavoro “Come una stella cadente”, cui seguirà, sempre curato dall’autore, un laboratorio attinente. Il giorno 1 dicembre, alle ore 10.30, sarà la volta della scrittrice Chiara Tassinari che presenterà il suo lavoro “Sorrisi”, cui seguirà anche qui un laboratorio. Il 24 novembre e il 15 dicembre alle ore 10.00 l’illustratrice savonese Franca D’Arienzo proporrà l’iniziativa “Vedrete che storie!”, cinque storie con il Kamishibai, antico teatrino giapponese, create dai bambini della scuola primaria.

Dal 15 gennaio 2019 al 15 febbraio ci sarà un’altra esposizione a ridosso del Giorno della memoria, che raccoglie tutti i numerosi volumi sulla Shoah presenti sia nella sezione di divulgazione sia nella sezione di narrativa della Barrili Ragazzi. Sempre a gennaio 2019, e precisamente il 18, il 21, il 25 e il 28, e il 2 e il 9 febbraio, l’associazione savonese Pippinin, nella persona del presidente Barbara Cerutti, coadiuvata dalla signora Paparella Eleonora, con formazione specifica sulla tecnica del kamishibai, organizza “A tutto Kamishibai!”, letture e laboratori per bambini. Tutte le iniziative curate dalla Barrili Ragazzi sono gratuite, per alcune sarà necessaria la prenotazione nei modi e nei tempi che verranno opportunamente comunicati.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*