Quale futuro per le piccole e medie imprese?

di Claudio AlmanziAlbenga / Borghetto S. Spirito. Una interessante iniziativa dell’Assessorato alle Politiche Sociali del Comune di Borghetto Santo Spirito si terrà il prossimo 23 novembre a Palazzo Piccapietra. Si tratta di un convegno dal titolo: “ Quale futuro per le piccole e medie imprese” che vedrà la presenza di due illustri relatori: l’avvocato Sabrina Macciò del Foro di Savona, esperta in diritto bancario, finanziario e gestione della crisi e del dottor Carlo Capria della Presidenza del Consiglio dei Ministri, Dipartimento per la programmazione e il Coordinamento della Politica Economica.

Il via, alle ore 20, con l’intervento di apertura dell’assessore Cannonero e quello del Sindaco Giancarlo Canepa, cui seguiranno le esposizioni dei due relatori. “Si tratta- ci ha spiegato l’ assessore Ester Cannonero- di una importante occasione per cercare di trovare le giuste strade per un vitale rilancio di questi settori produttivi, soprattutto a livello locale. La dottoressa Sabrina Macciò illustrerà la procedura di sovra indebitamento delle imprese, mentre il dottor Carlo Capria parlerà di come le Istituzioni possano supportare le aziende”.

In un momento nel quale è difficile, soprattutto per le medie e piccole imprese, uscire dalla crisi decennale in cui è caduto il nostro Paese questo convegno rappresenta una importante occasione non solo per ascoltare due relatori di grande rilievo, ma anche per riflettere sulla salute del settore più produttivo della Penisola.
Intanto ad Albenga è stato aperto uno sportello della FAPI (Federazione Autonoma Piccole Imprese) che funge da Patronato Inpas, Confsal e Faspi. L’ufficio è ospitato presso lo SNALS (Sindacato Nazionale Autonomo Lavoratori della Scuola) di Albenga, situato in piazza Matteotti, 1, nel piazzale della stazione ferroviaria.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*