Consiglio Territoriale del Forum del Terzo Settore Savonese: Alberto Isetta nuovo portavoce

Savona. Ieri, martedì 13 novembre, il Consiglio Territoriale del Forum del Terzo Settore Savonese, ha eletto all’unanimità Alberto Isetta nuovo portavoce. Alberto Isetta ha 39 anni e lavora dal 2015 come coordinatore del Progetto SPRAR (Sistema di Protezione per Richiedenti Asilo e Rifugiati) del Comune di Albisola Superiore. In precedenza, dal 2007 ha coniugato il lavoro di formatore e progettista europeo, con l’impegno accademico ed una collaborazione biennale con il Consiglio d’Europa. È componente del Consiglio Territoriale Arci Savona.

Il nuovo Consiglio territoriale è composto da: Antonella Rebagliati (AIAS), Giorgio Barisone (Felini Felici), Luca Torassa (USEI), Marco Berbaldi (Caritas), Davide Pesce (UISP), Daniele Fui (Avis), Paola Mallarini (AUSER), Giovanni Durante (Arcisolidarietà), Fabio Giordano (Croce Bianca Savona), Alessandra Avigo (Legacoop), Jolanda Sandrone (Acli), Alberto Isetta (Arci), Elisa Masio (Agesci), Gaetano Merrone (Confcooperative), Fabio Musso (Federsolidarietà).

Alberto Isetta succede a Davide Pesce, che ha condotto il Forum Savonese negli ultimi 3 anni.

«In Italia esiste un mondo multiforme e complesso, rappresentato da 336.275 istituzioni non profit che impiegano 5 milioni 529 mila volontari e 788 mila dipendenti (dati riferiti al 2015 e contenuti nel primo Censimento permanente Istat): è il Terzo Settore! Rispetto al 2011, si registra un significativo incremento dei volontari (+16,2%) e dei lavoratori dipendenti (+15,8%); le cooperative sociali registrano una decisa crescita (+43,2%) mentre per le fondazioni il tasso di incremento è molto più contenuto (+3,7%). L’aumento più elevato si rileva comunque tra le istituzioni con altra forma giuridica (+86,4%). Si tratta dunque di un settore in espansione che, attualmente, si trova ad affrontare i cambiamenti imposti dalla riforma avviata con la legge 106 del giugno 2016, la legge delega per “la riforma del Terzo Settore, dell’impresa sociale e per la disciplina del servizio civile universale”. Le cittadine e i cittadini, autonomamente organizzati in realtà no profit, trovano nel Forum un luogo prezioso di condivisione, confronto e progettualità a favore delle comunità locali, attivando percorsi basati sulla giustizia sociale, lo sviluppo sostenibile e la sussidiarietà. Il Forum Territoriale del Terzo Settore di Savona è un’Associazione senza scopo di lucro costituita il 4 giugno 2001 con l’intento di rappresentare le istanze e i valori del Terzo Settore nel territorio coincidente con la Conferenza dei sindaci dell’Asl 2 Savonese».

«Tra le finalità del Forum, di cui fanno parte associazioni, associazioni di promozione sociale, cooperative sociali, organizzazioni di volontariato, Enti e tutti i soggetti iscritti nelle diverse sezioni del Registro Regionale del Terzo Settore, ci sono la promozione e la valorizzazione dell’azione del volontariato, dell’associazionismo, della cooperazione sociale, dell’economia sociale e della solidarietà internazionale. A seguito dell’approvazione della LR 42/12 “Testo Unico delle norme sul Terzo Settore”, la Regione Liguria ha riconosciuto il Forum di Savona come “Organismo Associativo Unitario di Rappresentanza del terzo settore”(DGR 978/14),e come tale è parte sociale riconosciuta».

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*