Albenga, “Histoire du soldat” di Igor Stravinski allo Spazio Bruno

Albenga. Giovedì 15 novembre, alle ore 11:00 presso l’Aula “Spazio Bruno” della sede di via Dante del Liceo Giordano Bruno di Albenga, avrà luogo la rappresentazione dell’opera da camera “Histoire du soldat”, musicata da Igor Stravinski su libretto di C. F. Ramuz nel 1918.

L’iniziativa rappresenta una straordinaria occasione per ricordare il duplice centenario di un capolavoro del teatro musicale novecentesco e della conclusione della Grande Guerra, cui lo spettacolo, nelle intenzioni degli autori, si ricollega.

La vicenda, già presente nei racconti russi raccolti da Afanasjev, del soldato che vende il suo violino al diavolo in cambio della ricchezza, ma finisce per perdersi nelle peggiori sventure, come afferma Giorgio Pestelli «testimonia una ferma consapevolezza delle leggi entro cui l’uomo può consumare il suo destino».

Gli attori, formati presso il teatro dei Cattivi Maestri, saranno guidati dalla regia di Jacopo Marchisio, attualmente docente di Italiano e Latino presso il Giordano Bruno, mentre i solisti del Conservatorio Puccini di La Spezia suoneranno sotto la direzione del Maestro Danilo Marchello. L’allestimento è prodotto dal Teatro dell’Opera Giocosa con la collaborazione dell’Associazione Musicale Rossini e dei Cattivi Maestri .

“Lo spettacolo allestito presso lo Spazio Bruno – commenta il dirigente scolastico Simonetta Barile – rappresenta anche un’occasione per salutare l’avvio dell’indirizzo musicale presso il nostro Liceo. All’evento sono stati invitati i rappresentanti delle associazioni che hanno organizzato l’allestimento, le autorità della città di Albenga, della Provincia di Savona e dell’Amministrazione della Pubblica Istruzione”.

   Invia l'articolo in formato PDF