Contratti pubblici, il Comune di Savona attiva un Albo e un sistema di gare telematiche

Palazzo del Comune di Savona

Savona. Nell’ambito delle azioni programmate e finanziate attraverso i fondi POR FESR 2014/2020 – Asse 6 città Obiettivo Strategico 2 – “Nuove tecnologie della comunicazione – Digitalizzazione dei processi amministrativi e diffusione di servizi digitali pienamente interoperabili” il Comune di Savona ha previsto e istituito un albo telematico e un sistema di e-procurement secondo le prescrizioni del nuovo Codice dei contratti pubblici.

Si tratta di una novità importante, perché permetterà alle imprese e ai professionisti di accreditarsi in assoluta trasparenza, come potenziali fornitori della Pubblica amministrazione. Si costituirà quindi un Albo dal quale il Comune, in base a un principio di rotazione, sceglierà tutti gli operatori economici iscritti per l’assegnazione di contratti pubblici di lavori, servizi e forniture fino all’importo della soglia comunitaria. Unitamente verrà attivato anche un sistema di e-procurement che consentirà di gestire gare telematiche di importo inferiore e superiore alla soglia comunitaria, con procedure negoziate, aperte e ristrette e criteri di aggiudicazione e massimo ribasso/rialzo o a offerta economicamente più vantaggiosa.

Gli operatori economici e i professionisti interessati potranno avere tutte le ulteriori informazioni accedendo al sito del Comune www.comune.savona.it e procedendo, in modo totalmente gratuito, alla registrazione sulla piattaforma dedicata seguendo le istruzioni indicate nel manuale utente. L’Assessore allo sviluppo economico Maria Zunato precisa: “Il giorno 16 novembre ci sarà una giornata di formazione al personale dipendente, sulle modalità di applicazione del sistema telematico di svolgimento delle gare di affidamento lavori, forniture e servizi. Già da ora è aperto e visibile sul sito istituzionale del Comune l’albo fornitori. L’Amministrazione, pur tra mille difficoltà, è riuscita ad implementare il sistema, in coerenza e nel rispetto dei termini previsti dalla normativa di settore. È stato, altresì, previsto un numero verde linkato, per consentire a professionisti ed imprese, di avere puntuale assistenza. Questo importante strumento, consentirà maggiore trasparenza nei rapporti tra la pubblica amministrazione, il sistema delle imprese e i cittadini”.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*