“Muovi la salute” di Albenga festeggia il suo primo compleanno

Albenga. Un “porte aperte” per festeggiare un anno di attività è quello che ha in programma la dott.ssa Ilaria Moreno responsabile del reparto di chinesiologia dello studio “Muovi la salute” di Albenga, uno studio professionale che il 28 ottobre 2017 ha portato nella cittadina ingauna un nuovo modello di fitness incentrato sulla valutazione funzionale tecnologica, lo studio della persona e l’avvio quindi di un percorso atto a migliorare e curare le problematiche specifiche di ogni paziente. Domenica 28 ottobre 2018 dalle ore 17:30 si festeggerà quindi questo primo anno di attività consentendo a chi ancora non conosce gli spazi di poter prendere visione e entrare in contatto con i professionisti, e di celebrare con i clienti questo importante traguardo.

“In questo anno – dichiara la dott.ssa Moreno – abbiamo lavorato con tanti pazienti diversi dalle future/ neo mamme, agli anziani, passando per i runners, i bambini, gli adolescenti e anche chi è affetto dal morbo di Parkinson insomma una clientela vasta ed eterogenea che può essere assistita grazie ai tanti professionisti che hanno messo in campo le loro specialità. Un anno dove non sono mancate le conferenze di approfondimento su tematiche importanti con la presenza di specialisti ed esperti; basti ricordare il seminario dedicato ai runners e alla loro salute psicofisica, alla giornata dedicata al morbo di Parkinson, al counseling professionale e al seminario per future mamme. Abbiamo attivato progetti con le scuole del comprensorio per insegnare a bambini e professori cosa significa muoversi e farlo nel modo corretto cercando di portare la cultura dell’esercizio fisica affinché non venga relegate ad una semplice materia scolastica ma che diventi proprio uno stile di vita. Siamo stati protagonisti insieme ai Fieui di Caruggi in un servizio della trasmissione Viaggio in Liguria di primo Canale durante CorriAMo la Fionda, abbiamo dato il nostro supporto al Trail del Monte Piccaru… insomma cerchiamo di portare il sano movimento su tutto il territorio”.

Lo studio è stato il primo nel comprensorio ingauno “a portare la cultura del movimento come rimedio per patologie anche complesse cercando quindi di far capire l’importanza di eseguire movimenti specifici,controllati e seguiti per diminuire i danni che alcune malattie provocano negli individui”. Porte aperte quindi a chi desidera conoscere, rispettare, utilizzare nel modo corretto il proprio corpo. Per l’occasione è stato anche messo online il nuovo sito dello studio www.muovilasalute.it dove è possibile consultare tutti i servizi e i professionisti dello studio.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*