Loano, “Ruolo e responsbilità del dirigente sportivo”

Loano. Si concluderanno questa settimana gli appuntamenti con “Associazioni sportive dilettantistiche: ruolo e responsabilità del dirigente sportivo”, il seminario organizzato dal Coni Point di Savona e dalla Scuola Regionale dello Sport di Coni Liguria con la collaborazione ed il patrocinio dell’assessorato a turismo, cultura e sport del Comune di Loano.

Il seminario è rivolto a dirigenti ed amministratori di società sportive, di federazioni sportive, di enti di promozione sportiva che si occupano della gestione generale delle associazioni come espressione di volontariato sociale.
Il corso di propone di contribuire al processo di formazione professionale e culturale del dirigente sportivo permettendo di acquisire le competenze essenziali per comprendere le problematiche fiscali da affrontare nelle attività annuali; le competenze giuridiche necessarie alla gestione della società sportiva; le competenze gestionali per organizzare e dirigere l’attività sportiva annuale.
Il secondo incontro è in programma mercoledì 24 ottobre alle 20 presso la biblioteca civica: durante la serata si parlerà de “La gestione organizzativa di una Asd” e “Management Sportivo”. In particolare, i relatori interverranno su “La medicina sportiva; certificazioni di idoneità; decreto per l’obbligo del defibrillatore per le società sportive”.
Il seminario si concluderà venerdì 26 ottobre alle 20 sempre in biblioteca, con una serata incentrata su “La nuova normativa sulla privacy: adempimenti delle società sportive in merito agli elementi di novità del Regolamento Europeo 2016/679”.

Interverranno diversi relatori: il delegato provinciale del Coni Point di Savona, Roberto Pizzorno; l’avvocato ed esperto della Scuola Regionale dello Sport del Coni Liguria, Cristina Anelli; il medico della Federazione Medico Sportiva Italiana ed esperto della Scuola Regionale dello Sport del Coni Liguria Lucio Porcu; il commercialista ed esperto dell Scuola Regionale dello Sport del Coni Liguria Norberto Rolandi.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*