Il Cnam di Alassio ha presentato il programma 2019

di Claudio AlmanziAlassio. Il Cnam di Alassio ha presentato il programma per il prossimo anno che oltre ad offrire alcune novità, sostanzialmente seguirà la tradizione di questo storico circolo velico che è uno dei più antichi e titolati d’ Italia. Il 2019 si aprirà con l’Epifania del Subacqueo (6 gennaio).

Dal porto Luca Ferrari partirà una piccola flotta di imbarcazioni alla volta del pontile Bestoso, dove il nuovo parroco Don Corini, provvederà alla benedizione della corona che i subacquei del Sesto Continente e del Cnam provvederanno a deporre alla statua del Cristo degli Abissi nei pressi della Gallinara. Intanto sulla passeggiata ci sarà una invasione di Befane per consegnare le caramelle ai piccoli presenti. A febbraio tornerà l’Alassio Dragon Trophy, regata internazionale grado 2, valida per l’assegnazione del Campionato Italiano di Classe (dal 22 al 24 febbraio).

“Già a febbraio -spiega Ennio Pogliano, presidente del Cnam- ospiteremo un evento di alto livello. I Dragoni si daranno battaglia per vincere il titolo italiano. Queste eleganti imbarcazioni con tre membri di equipaggio, verranno da ogni parte d’Europa”. A marzo tornano le due classiche del calendario alassino: la Settimana Internazionale della Vela d’Altura (Classi Irc e Orc) dal 15 al 17, ed il Meeting Internazionale della Gioventù classe Optimist (il 23 ed il 24), che sarà valido per l’assegnazione del Trofeo Capitano Nemo. Ad aprile ci sarà il Game Race, Master Laser Gaibisso and Manfredo event (il 13 ed il 14). Novità del 2019 sarà la Regata Nazionale Classe Flying Dutchmann (11 e 12 maggio).

“Con questa regata – ci spiega Pogliano- Alassio si preparerà ad ospitare nel 2020, il campionato italiano di questa storica e spettacolare classe velica”. Il 23 giugno a Borgo Coscia, nell’arenile del Cnam, si disputerà il Miglio Marino, gara di nuoto in acque libere. A settembre il calendario del Cnam prevede la regata zonale Classe Laser, mentre ad ottobre si disputeranno l’Alassio Internazional Franch Water Walking ed il trentacinquesimo Trofeo dei due Golfi. “Siamo pronti ad affrontare al meglio il nuovo anno sportivo- conclude Pogliano- Invitiamo tutti a venire al porto Luca Ferrari nelle giornate di regata, dove si potranno ammirare le imbarcazioni pronte per darsi battaglia nel golfo alassino. Un ringraziamento lo dobbiamo al Comune di Alassio per l’appoggio che anche quest’anno ci ha dato con entusiasmo, alla Marina di Alassio spa che ci sostiene sempre ed ai tanti sponsor su cui il Circolo Nautico può sempre contare fra cui citiamo “Tappo Rosso”, Frantoio Armato ed Home Partners Consulting”.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*