Pellet Ingauno all’asta per l’inaugurazione del suo centro di produzione

Albenga. Venerdì 12 ottobre, alle ore 15.30, ad Albenga, località San Giorgio, via Don Pelle 15, il Consorzio Ingauno Energia Pulita apre le porte del suo centro di produzione “Pellet Ingauno”.

«L’azienda produrrà un’altra eccellenza del territorio ingauno: pellet certificato a chilometro zero, completamente naturale, realizzato grazie al recupero degli scarti di ramaglie di ulivo e di lavorazione di frantoio, nonché delle potature urbane, materiale abbondantemente presente sul territorio e, fino ad ora, considerato di difficile e costoso smaltimento».

“Questa inaugurazione segna l’inizio della fase attuativa del nostro progetto” afferma Enrico Isnardi, Presidente del Consorzio e ideatore di “Pellet Ingauno“ sarà un prodotto innovativo perché frutto di un’economia circolare in grado di creare lavoro e sostenere il territorio, nata aggregando produttori, operatori del verde, frantoiani, florovivaisti e agricoltori”. “Il nostro è un progetto, di ridotte dimensioni – prosegue Isnardi – ideato per essere replicato e adattato alle diverse realtà territoriali, non solo della Liguria e delle principali regioni costiere, ma anche oltre i confini italiani, mantenendo una produzione a chilometro zero e creando opportunità lavorative sia nella produzione che nell’indotto”.

Intanto il centro produttivo Pellet Ingauno ha mantenuto il suo impegno con sei nuovi posti di lavoro destinati a neo diplomati degli istituti tecnici del comprensorio albenganese e un nuovo impulso all’indotto, anche con occasioni lavorative per gli operatori del verde e un’opportunità di risparmio per il riscaldamento delle serre per agricoltori e florovivaisti.

L’inaugurazione del centro produttivo sarà preceduta da un Convegno che vedrà la presenza di numerosi invitati, tra i quali i sindaci del comprensorio e i Presidenti delle maggiori associazioni di categoria del mondo florovivaistico e si aprirà con i saluti del Presidente del Consiglio regionale, Alessandro Piana, dell’Assessore regionale all’agricoltura, sviluppo dell’entroterra e delle zone rurali, Stefano Mai, del Sindaco di Albenga, Giorgio Cangiano e del Presidente della Camera di Commercio Riviere di Liguria, Luciano Pasquale.

Il taglio del nastro sarà seguito da una visita guidata dell’impianto di produzione che darà modo ai presenti di toccare con mano il prodotto. L’evento avrà termine con un momento esclusivo: un’asta del pellet.

“Il nostro centro produttivo, almeno per un primo periodo, non effettuerà vendita diretta al pubblico” afferma Enrico Isnardi “viste le numerose richieste ricevute, però, abbiamo deciso di offrire un’opportunità unica per aggiudicarsi una fornitura di pellet per tre anni a un prezzo competitivo, fisso nel tempo, con ritiro dilazionato negli anni”.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*