Alassio, un bilancio a quattro mesi dall’insediamento del sindaco Melgrati

Nella foto: il Sindaco di Alassio Marco Melgrati con la fascia tricolore di rappresentanza

Alassio. Dalla sicurezza, alla pulizia, passando per opere urgenti di messa in sicurezza di passeggiate e strade, ma “soprattutto l’avvio di una politica di riqualificazione della città attraverso l’ordine pubblico e la progettazione di nuove soluzioni per parcheggi, aree di accesso, strutture”.

A quattro mesi dall’insediamento il Sindaco Melgrati, con la sua Giunta, stila un nuovo bilancio, “un elenco che però non tiene conto del grande lavoro di confronto con il territorio svolto puntualmente da tutta la squadra e che scaturisce nelle iniziative attuate o programmate”.

“Quella che si è creata – commenta il primo cittadino della Città del Muretto – è una squadra operativa composta non solo da amministratori, dirigenti e funzionari del Comune, ma dalle Associazioni di Categoria, di Volontari, di referenti del territorio uniti dal comune amore per quella splendida città che è Alassio: una programmazione che non si ferma alle opere pubbliche ma che riguarda settori vitali quali cultura, turismo, sport, commercio, sanità, istruzione… settori che dialogano e condividono. E’ questa la nostra forza, oltre naturalmente all’operatività che credo ci contraddistingue dal primo giorno. La nostra porta è sempre aperta”.

I principali interventi attuati nei primi 4 mesi di mandato:

  • Abolizione della tassa di soggiorno
  • Iniziativa contro il turismo con i pullman low cost di una speciale tassa di accesso
  • Stop ai biglietti gratis per politici in occasione delle manifestazioni cittadine
  • Controlli in collaborazione con le forze dell’ordine presso la stazione ferroviaria durante i week end
  • Sentinelle sulle spiagge per contrastare il commercio abusivo
  • Telecamere di videosorveglianza alla Madonna delle Grazie
  • Pulizia delle strade e adeguamento dell’attrezzatura con speciali contatori sui mezzi Sca
  • Verifica appalto nettezza urbana: contestati oltre ottocentomila euro alla ditta appaltante. “Appare strano che gli ultimi cinque anni mai sia stato fatto un controllo o una contestazione alla ditta che gestisce la raccolta dei rifiuti”
  • Sostituita la ringhiera in Passeggiata Ciccione
  • Messa in sicurezza del tratto di Passeggiata Cadorna verso il Porto Luca Ferrari
  • Riapertura viabilità Piazza Partigiani e ripristino dei cassoni, completamente ristrutturati, con le palme a corredo della piazza
  • Ripristino del verde pubblico ammalorato
  • Modifica dell’appalto sulla Passeggiata Graf con arredo urbano consono al centro storico cittadino. I lavori partiranno a Novembre
  • Risoluzione del problema di allaccio dell’Enel con l’impianto di pretrattamento che potrà entrare in funzione il autunno
  • Sostituzione del progetto del nuovo plesso scolastico di Loreto con l’intervento di adeguamento antisismico e ammodernamento del plesso scolastico di Via Gastaldi.
  • Trasferimento temporaneo scuole di Via Gastaldi previo accordo con Istituto Salesiano
  • Avviata progettazione 14 opere pubbliche: elenco
  • Affidati i lavori per riqualificazione di Passeggiata Graf i cui lavori partiranno prima della fine dell’anno
  • Avviata gara per affidamento lavori riqualificazione Passeggiata Baracca finanziata con la vendita di i Albenga-Garessio-Ceva per 390mila Euro
  • Riasfaltata e ripristinata illuminazione con lampade in stile di Piazza Paccini
  • Adeguamento alla normativa per gli stalli dei parcheggi di Piazza Paccini, rinnovamento segnaletica orizzontale e verticale
  • Messa in sicurezza della pavimentazione in legno di Piazza Airaldi Durante
  • Avviato il Pretrattamento delle acque in Regione Sant’Anna
  • Sfoltite e potate le palme e le piante della città
  • Ripristinata la scritta Alassio all’ingresso di ponente della città
  • Approvazione Statuto Comunale
  • Avviata indagine archeologica su Via Iulia Augusta
  • Pulizia sentieri e rii grazie alla collaborazione delle Associazioni Sportive, di Volontariato e alla Protezione Civile
  • Pulizia Aurelia Bis grazie all’intervento dell’Associazione Nazionale Alpini
  • Realizzazione di scivoli per disabili in Viale Hanbury e in Via Dante
  • Istituzione di un Tavolo del Turismo, partecipato per condividere con le principali espressioni del territorio programmi e strategie
  • La prossima settimana partirà il rifacimento del marciapiede da Via Torino a Via Milite Ignoto​

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*