L’arpa di Gianna Williams incanta a San Calocero (foto)

Albenga. “Note fra le Pietre Antiche”: oltre 50 emozionatissime persone hanno potuto ascoltare le puntualispiegazioni della dott.ssa Francesca Giraldi sulla storia e la struttura dell’ormai famoso sito archeologico, il tutto condito da cenni sul mistero delle “Streghe Bambine”, alle quali è stato augurato il buon riposo dalle note dell’arpa celtica di Gianna Williams.

A visita ultimata, i partecipanti si sono accomodati nella ex cucina del monastero, ed hanno assistito alla seconda parte dell’evento, un piccolo concerto appunto di arpa, un “piatto per lo spirito”, anziché per il corpo.

L’evento è iniziato con i consueti saluti dei padroni di casa (il Comune, rappresentato dal sindaco avv. Giorgio Cangiano e la Fondazione Oddi, rappresentata dal presidente avv. Alessandro Colonna) che hanno tracciato brevemente quanto fatto quest’anno da parte dell’Amministrazione comunale e della Fondazione per riscoprire alcuni dei tesori del territorio, e “quanto ancora si intende fare, scommettendo coraggiosamente sul turismo di qualità e sull’amore che i residenti hanno per la propria città piuttosto che sui grandi numeri”.

Il presidente della Fondazione Oddi in proposito aggiunge: «abbiamo puntato, per questo fine stagione, su due eventi di grande qualità, tra l’altro a distanza di pochi giorni l’uno dall’altro; i risultati sono andati oltre le nostre più rosee aspettative, abbiamo in entrambi i casi superato le quote di partecipazione che avevamo stabilito – sia la passeggiata archeologica “I Santi oltre il Fiume” che “Note fra le Antiche Pietre” hanno superato “quota 50”, e forse in qualche caso si  stava anche un po’ strettini, ma onestamente non mi sono sentito di escludere nessuno. Sono felice di questa nutrita partecipazione» conclude l’avv. Colonna.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*