Commemorazione delle vittime del crollo del ponte Morandi, Bandiera a mezz’asta e suono della sirena

Alle 11.36 il comune di Alassio si è fermato al suono della sirena, per un minuto di silenzio in commemorazione delle vittime del crollo del ponte Morandi di Genova.

Bandiera a mezz’asta, suono della sirena del palazzo del Comune e tutto il personale radunato davanti l’ingresso del comune, per un minuto di silenzio in rispettosa commemorazione dell’immane tragedia che ha colpito Genova e soprattutto delle vittime.

Il Sindaco di Alassio Marco Melgrati, che parteciperà oggi pomeriggio con il Gonfalone della Città di Alassio listato a lutto alla cerimonia in Piazza de Ferrari, ha brevemente ricordato le vittime del crollo del ponte Morandi dell’autostrada di Genova, prima di osservare un minuto di commosso silenzio.

«Non ci sono parole per descrivere una tragedia che poteva e doveva essere evitata. Un pensiero commosso alle vittime, ai loro famigliari e agli sfollati delle case che insistono sotto il ponte crollato, nella speranza che per tutti ci sia nel breve termine una soluzione abitativa soddisfacente e veloce. Un pensiero anche per i lavoratori delle aziende che sono ricomprese nella zona rossa, nella convinzione che anche per loro si trovi nel breve tempo una soluzione che consenta loro di tornare a lavorare e alla normalità.»

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*