Cinema tra stelle e mare: ad Alassio Jesus Christ Superstar

Alassio, “Cinema tra stelle e mare”: sta per essere riposizionato il maxi schermo e un centinaio di sedie saranno posate sulla lunghezza del Molo. Domenica 12 agosto alle ore 21,30 sarà infatti proiettato un autentico caposaldo del genere musical, “Jesus Christ Superstar”, «la storia di un mito che travolge con la sua passione gli spettatori di tutte le età, un uomo-simbolo che fa della spiritualità la sua bandiera rivoluzionaria, un personaggio unico nella storia del teatro musicale: il celebre lavoro di Andrew Lloyd Webber e Tim Rice non subisce i segni del tempo anzi, immortalato da Norman Jewinson mantiene inalterato il suo pathos e capacità di coinvolgere. L’opera narra l’ultima settimana della vita di Cristo prima della morte per crocifissione. Per la loro interpretazione, rispettivamente di Gesù e Giuda, Ted Neeley e Carl Anderson sono stati candidati al Golden Globe nel 1974.»

Ma è la colonna sonora ad incantare oggi come allora. Del resto il film è completamente cantato, senza parti recitate e mette in scena la vita di Gesù come se fosse una rappresentazione fatta da una compagnia di action-theatre, giocando costantemente con l’ambiguità tra la messa in scena e la realtà. «Le innovazioni sceniche sono dunque molte, l’uso della musica, rigorosamente rock e soul, è diverso anche da quello di altri musical “hippie” come Hair. Parliamo di una serie di brani, di una colonna sonora che riuscì a vendere più di sette milioni di copie e a essere, ancora oggi, amatissima dal pubblico. Protagonista della prima versione del musical, quella registrata su disco nel 1970, fu Ian Gillan, il leggendario cantante dei Deep Purple, nei panni di Gesù: “Cantare in Jesus Christ Superstar è stato uno dei momenti più belli e soddisfacenti della mia carriera”, dichiarò lo stesso Gillan, “Webber e Rice avevano ascoltato la mia voce in Child in time e mi chiamarono. Andai nell’appartamento di Webber, lui suonò la melodia di Gethsemane al pianoforte e Rice mi diede le parole. Ero molto emozionato, ma tutto andò bene”. »

Ingresso libero. In caso di pioggia o anche di vento molto forte, la proiezione sarà rimandata a data da destinarsi.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*