Nella Notte Bianco&blu, appuntamento dedicato ai 40 anni del Muro Raku

Albissola Marina. L’Associazione La Fornace quando, qualche mese, nel suo programma estivo aveva inserito, in concomitanza con la Notte Bianco&blu, una serata per festeggiare i 40 anni dalla realizzazione del Muro Raku, il critico d’arte Franco Dante Tiglio, che ne era stato uno dei principali artefici, si era detto entusiasta e aveva promesso almeno un suo scritto a ricordare quell’evento artistico che aveva coinvolto, in una nottata memorabile, oltre 70 artisti e numerosi cittadini albisolesi.

Tiglio se ne è andato pochi giorni fa, all’età di 97 anni. Così, venerdì 20 luglio (inizio alle 21) quella celebrazione diventerà di fatto un Omaggio a un personaggio unico del mondo dell’arte. L’appuntamento è in programma proprio davanti al muro, che si sviluppa su una superficie di 32 metri quadrati, e propone circa 1200 piastrelle, fissate una accanto all’altra, senza alcun ordine, nella piazzetta a pochi metri dalla Fornace Alba Docilia, nel centro storico di Albissola Marina, all’inizio della salita che porta alla Chiesa della Concordia.

Con Enrica Noceto come moderatrice, a parlare del Muro Raku saranno alcuni di coloro che quarant’anni fa parteciparono all’evento: colorare una grande quantità di mattonelle grezze mattonelle e poi farle cuocere, in appena mezz’ora, con l’antica tecnica giapponese ‘raku’. Si parlerà anche di come nacque l’idea di realizzare quest’opera, e sarà l’occasione per ricordare i tanti meriti acquisiti da Franco Dante Tiglio, nel suo lunghissimo percorso artistico.

Questa speciale serata ‘Fuori Fornace’ rientra nella Notte Bianco&blu. All’interno dello spazio museale, nella serata di venerdì 20 sarà visitabile, con un’apertura straordinaria, la mostra ‘Pignatte & ricette’, che tiene banco fino a domenica 2 settembre, con le consuete aperture al giovedì (17-19), al sabato e alla domenica (10-12 e 17-19).

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*