Albenga, in ricordo di Fausto Vignola: raccolti oltre 10 mila euro per il Gaslini

Albenga. Le famiglie Vignola-Balestra hanno comunicato i risultati raggiunti con la sottoscrizione da loro aperta dopo la tragica scomparsa del caro Fausto, deceduto durante un allenamento al ritorno della Parigi-Dakar, cui aveva partecipato per la prima volta ottenendo straordinari risultati. Sul conto corrente dei Fieui di caruggi, ufficialmente incaricati dalla famiglia, sono stati versati 10.384 euro cui vanno aggiunte altre donazioni effettuate direttamente all’Istituto Giannina Gaslini di Genova.

Tantissimi amici hanno risposto all’appello, ricordando il generoso altruismo di Fausto. Dalle società sportive alle aziende, dagli sponsor a tanti che hanno scelto di essere presenti, pur mantenendo l’anonimato. La somma raccolta, per volere della moglie Sara e della famiglia, è stata destinata al Reparto di Oncologia ed Ematologia Pediatrica del Gaslini, diretto dal professor Sandro Dallorso. I contatti sono stati tenuti con il dottor Luca Manfredini, che si occupa di assistenza domiciliare e di cure palliative e terapia del dolore pediatriche.

Su richiesta della Direzione Sanitaria del reparto gli oltre 10.000 euro raccolti saranno utlizzati per contribuire alla realizzazione di un Hospice destinato ad accogliere i piccoli pazienti non residenti in Liguria. Per questo motivo saranno acquistati non solo presidi sanitari, ma anche oggetti utili ai bambini ricoverati, ad esempio computer,per permettere una vita il più possibile vicina a quella del loro ambiente domestico e familiare. Il nome di Fausto Vignola sarà ricordato grazie a una targa commemorativa e inserito tra i benefattori dell’Istituto Gaslini. Famiglia e amici saranno invitati all’inaugurazione in data ancora da destinarsi.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*