La “#FestadeiColoriaAlassio” si tinge di Rosso (foto)

Un’impresa ardua quella della giuria chiamata a scegliere quale dei sette gruppi e dei sette carri della sesta edizione della Festa dei Colori di Alassio fosse il più bello: c’era la “Foresta incantata” dei bianchi, “Sambarasce” dei gialli, “Le quattro stagioni” dei viola, “L’alba del mondo” per gli arancioni, “Blu garden” per i blu, “La musica” per i rossi e “La leggenda di Adelasia e Aleramo” per i verdi.

Ieri sera il fiume colorato è partito da Piazza Partigiani ha sfilato lungo corso Dante, sfilando sotto lo giuria ha poi ripiegato sulla passeggiata a mare per ritornare festante in Piazza Partigiani per il gran finale con l’annuncio dei vincitori.

Quattro i premi in palio: quello alla Migliore Attività Commerciale Colorata che la speciale giuria composta da un rappresentante del Consorzio Un Mare di Shopping, uno dell’Associazione Bagni Marini e uno dell’Associazione Albergatori ha assegnato ai gialli per la vetrina del negozio Be By Lara; quello al Miglior Allestimento del Borgo che è andato ai bianchi per come hanno caratterizzato l’arredo urbano del Borgo Coscia.

La giuria qualificata, presieduta dall’Assessore al Turismo, Angelo Galtieri e composta dal cantante Memo Remigi, dal giornalista Gianni Vasino, dalla conduttrice radiofonica Luisella Berrino, dal cantante e compositore Franco Fasano e dalla giornalista Ilaria Chionetti Pininfarina è stata chiamata invece a votare il miglior carro e il miglior gruppo: quest’anno impresa davvero ardua.

Quattro i criteri: capacità di coinvolgimento, costumi, attinenza al tema ed esibizione artistica.

Una manciata di voti ha fatto la differenza in entrambe le classifiche ma alla fine il premio per Miglior Carro è andato ai Viola per come sono riusciti a rappresentare le Quattro stagioni attraverso quattro alberi e un sapiente gioco di effetti speciali fatto di fiamme, fumo e “fiocchi di neve”.

Per quanto riguarda il miglior gruppo, dopo quattro anni di Colore Viola, quest’anno la vittoria è andata ai Rossi: davvero spettacolari i loro strumenti musicali e la loro capacità di coinvolgimento.

Perfettamente coordinata la macchina organizzativa curata dal Comune di Alassio in collaborazione con “Vivalassionewgeneration”, e con il Patrocinio della Regione Liguria, ha ancora una volta registrato un record di presenze e di entusiasmo.

“Grazie a chi ha partecipato – commentano soddisfatti dall’amministrazione alassina – ma anche a tutti quelli che hanno collaborato fattivamentealla riuscita dell’evento: dagli instancabili Marco Dottore e Luca Galtieri, della Eccoci Eventi che dalle postazioni in piazza e sul percorso accanto alla giuria hanno animato l’intera manifestazione; ai dj Mimmo e Fabietto Cataneo; alle forze dell’ordine tutte, alla Protezione Civile, ma anche al servizio di nettezza urbana che ha fatto in modo che stamani all’alba la città fosse pulita e ordinata”.

“È così che mi piace Alassio – ha commentato dal palco il Sindaco Marco Melgrati – animata, festante” e c’è già chi pensa a come fare in modo che #FestadeiColoriAlassio diventi qualcosa di più.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*