Liguria delle Arti, tappe a Vado Ligure, Castelnuovo Magra e Cogoleto

Continua con successo Liguria delle Arti, che dopo le tappe di Framura, Monterosso e Chiavari in questo fine settimana ci porta prima a Vado Ligure per scoprire Villa Groppallo e le opere di Arturo Martini (13 luglio), poi a Castelnuovo Magra nella Chiesa di Santa Maria Maddalena, che ospita nientemeno che un dipinto di Pieter Brueghel il Giovane (14 luglio), e infine a Cogoleto all’Oratorio di San Lorenzo per ammirare i dipinti di Gino Grimaldi (15 luglio).

Proposto da Teatro Ipotesi in collaborazione con Regione Liguria, Teatro Nazionale di Genova, Conservatorio Niccolò Paganini, Polo Museale della Liguria e con il sostegno di Coop Liguria, il progetto Liguria della Arti coniuga teatro, musica, letteratura e arte in un ciclo di appuntamenti itineranti (tutti a ingresso libero e con inizio alle ore 21), con la direzione artistica dell’attore, regista e autore Pino Petruzzelli. Da Santa Margherita Ligure a Taggia, da Celle Ligure a Ventimiglia: sono tantissimi i tesori nascosti della Liguria, un vero museo diffuso, spesso inesplorato, con opere di artisti quali Joan Mirò, Francis Bacon, Parmigianino, Bernardo Strozzi, Luca Cambiaso, solo per citarne alcuni. Per ognuno degli eventi di Liguria delle Arti (in totale gli appuntamenti saranno 16) sono stati coinvolti autorevoli storici dell’arte e giovani talenti musicali, che accompagnano le letture – curate da Pino Petruzzelli – di brani a tema, o semplicemente estratti di autori legati alla Liguria per esserci nati o per avervi soggiornato.

Vado Ligure è una località da scoprire non solo per le bellezze paesaggistiche ma anche per quelle artistiche. Ospita infatti le opere di uno dei maggiori scultori italiani del Novecento, Arturo Martini, raccolte in gran parte a Villa Groppallo. A parlarne venerdì 13 luglio ci sarà Donatella Ventura, responsabile della Villa, mentre Petruzzelli leggerà brani di Gina Lagorio, Montesquieu, Camillo Sbarbaro, Dino Campana, Ceccardo Roccatagliata Ceccardi, Giuseppe Mazzini ed Eugenio Montale, accompagnato dalle musiche di Nicolò Paganini e Luciano Berio eseguite da Alessandro Barlucchi e Julyo Fortunato.

Castelnuovo Magra è un borgo dal fascino particolare, contraddistinto dai resti medioevali di un castello e di una torre che ospitò Dante Alinghieri. Ma la Chiesa di Santa Maria Maddalena ospita un vero tesoro: la Crocefissione di Pieter Brueghel il Giovane, che sabato 14 luglio sarà illustrato dallo storico dell’arte Giacomo Montanari. Le letture di Pino Petruzzelli per l’occasione saranno tratte da Dante Alighieri, Maurizio Maggiani, Giorgio Caproni, Mario Soldati, Eugenio Montale e Manrico Murzi. Per la colonna sonora ancora Nicolò Paganini, al violino Maria Cozzani e alla chitarra Alaa Alshaer.

Tra le storie di Cogoleto ce n’è una in particolare che ti accoglie con i suoi colori: quella del pittore Gino Grimaldi, che ricoverato per anni nell’ospedale psichiatrico del paese trovò nella pittura il modo di contrastare la diversità e la fragilità che lo imprigionavano. A parlare della sua opera domenica 15 luglio sarà la storica dell’arte Beatrice Astrua, mentre Pino Petruzzelli, accompagnato dal Trio Paganini Sivori, leggerà testi e poesie di Edoardo Sanguineti, Liana Miliu, Angelo Barile, Anna Maria Ortese, Salvatore Quasimodo, Camillo Sbarbaro, Giorgio Ficara, Francesco Biamonti e Manrico Murzi.

Tutti gli appuntamenti sono a ingresso libero e iniziano alle ore 21.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*