Loano non solo mare, gita sul Monte Mao

È il Monte Mao la destinazione della prossima escursione di “Loano non solo mare”, il programma curato dalla sezione loanese del Cai con il patrocinio dell’assessorato a turismo, cultura e sport del Comune di Loano. La gita si terrà giovedì 19 aprile ed avrà un itinerario adatto a tutti, con gradevoli ed ampie viste sul mare: una classica gita di “Loano non solo mare”.

I partecipanti si ritroveranno in auto alle 8.30 in piazza Valerga. Da lì si dirigeranno verso Spotorno lungo la via Aurelia. Il ritrovo, intorno alle 9, è presso il parcheggio a fine città (lato Savona) lungo la via che costeggia l’Aurelia a monte. Dal parcheggio si risale l’Antica Via Romana. La ripida salita confluisce poco dopo in una sterrata che si trasforma ben presto in sentiero: un vero e proprio balcone sul mare che raggiunge la Gola di Sant’Elena, spartiacque fra Vado e Spotorno. Da qui una nuova sterrata farà percorrere le pendici nord del Monte Mao fino al valico del cosiddetto Passo Stretto. Una netta inversione ad “U” porta quindi ad imboccare un sentierino montagnoso che risalendo una larga cresta raggiunge in poco tempo la cima del monte Mao: dal cippo di vetta estesi panorami sulla costa genovese e savonese da un lato e su quella del ponente ligure dall’altro.

Il ritorno avviene scendendo una facile e scenografica crestina in direzione dell’isolotto di Bergeggi, finché l’anello non si richiude congiungendosi con la sterrata che riporta sull’Antica Via Romana. L’escursione, proposta da Mario Chiappero, Gianni Simonato e Beppe Peretti, avrà una durata di circa 4 ore e seguirà un itinerario a semi-anello per un dislivello di circa 450 metri. Per la partecipazione alla gita di non soci Cai è necessario sottoscrivere l’assicurazione nominativa infortuni, da richiedere entro le ore 12 del giorno precedente lo svolgimento dell’attività stessa telefonando a Laura Panicucci (tel. 019.67.23.66, cell. 3497854220).

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*