Albenga, visita guidata al Complesso Archeologico di San Calocero

Sabato 7 aprile alle ore 15:30, in occasione della solennità dei Corpi Santi che si festeggerà ad Albenga domenica, verrà organizzata una visita guidata al Complesso Archeologico di San Calocero. A dare la notizia l’assessore al turismo e cultura Alberto Passino e la Fondazione Oddi che a seguito della convenzione stipulata dal sindaco Giorgio Cangiano e dal responsabile della Soprintendenza Vincenzo Tinè che ha dato il via al passaggio della gestione degli scavi di San Calogero e della nave romana dell’isola Gallinara al comune di Albenga ha la gestione del sito. Guidati dalla dottoressa Francesca Giraldi, archeologa e consigliere della Fondazione Oddi, i visitatori potranno apprezzare la bellezza e la particolarità di un sito molto affascinante, grazie al quale è stato possibile aggiungere un tassello significativo alla storia di Albenga.

ll complesso di San Calocero è situato alle pendici settentrionali del Monte di San Martino, all’esterno della città murata di Albenga, in corrispondenza di un’area che ha goduto di un lungo periodo di frequentazione e restituisce evidenze dall’età romana imperiale. Esso è costituito dai resti di un recinto funerario romano, su cui si impiantò la chiesa martiriale tra il V-VI secolo, e un monastero in età medievale.

Il sito è balzato agli onori della cronaca in tempi molto recenti per due sepolture anomale, rinvenute durante le ultime campagne di scavo condotte dal Pontificio Istituto di Archeologia Cristiana, e sulle quali si è tenuto poco tempo fa proprio a Palazzo Oddo, un convegno di caratura internazionale.

Appuntamento presso il sito in Regione Monti, si consiglia la prenotazione presso la biglietteria della mostra Magiche Trasparenze a Palazzo Oddo (via Roma 58, Albenga) o chiamando il numero 0182-571443

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*