Vaccini: manifesti pro informazione (foto)

(Grazia Noseda) – Dopo Genova e l’imperiese, arrivano anche nella riviera savonese i manifesti realizzati dall’associazione Comilva che, rivolgendosi alle famiglie, invitano ad una più attenta e approfondita informazione in tema di vaccinazioni.

Non una campagna di rifiuto dunque, ma piuttosto una presa di coscienza sulle reali opportunità di prevenzione, imposte con la Legge Lorenzin, entrata in vigore lo scorso anno, per la fascia di età da 0 a 16 anni, e sugli effetti collaterali e possibili rischi.

Sono ancora molti, infatti, i bambini non vaccinati nella nostra regione che, confidando sul diritto all’istruzione stanno concludendo, come stabilito dall’assessore regionale Viale, l’anno scolastico in corso.

Moltissime le richieste di esami prevaccinali e anticorpali, così come non mancano le domande di vaccini monodosi, non presenti nelle Asl.

Su tutto l’appello alla riflessione e ad una maggiore informazione su un capitolo della sanità, che necessità di assolute garanzie per genitori e figli.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*