Alassio, piastrelle e panchine a tema (foto)

Una nuova panchina a tema ad Alassio, per celebrare i pescatori e il mare. Prosegue l’iniziativa ideata dall’Assessore Lucia Leone, promotrice delle “panchine tematiche”. Nei mesi scorsi, nella Città del Muretto, che già ospitava la celebre panchina dedicata al maestro Mario Berrino, sono apparse la panchina rosa dedicata alla lotta al tumore al seno, quella arancione per la Giornata contro la violenza sulle donne, quella blu per l’autismo, quella per la cultura e le panchine dedicate alla Festa dei Colori, all’amore, ad Alassio Città Europea dello Sport, una panchina realizzata dall’artista Binny Dobelli.

In questi giorni è stata la volta della panchina in onore dei pescatori, a cura di Marco Breeuwer, posiziona in via Torino, nei pressi di “U Recantu di Pescaui” (il ritrovo dei pescatori, appunto). “La panchina luogo di riposo dei pescatori dopo le dure nottate di pesca, per condividere racconti ed esperienze”, ha scritto l’autore, presentando l’opera su Facebook.

“Ringraziamo Marco Breeuwer per aver accettato a realizzare questa splendida panchina, un’opera d’arte che si aggiunge alle altre che hanno visto la luce negli ultimi mesi. Piccoli grandi sforzi per rendere la nostra Città sempre più bella e accogliente e per celebrare le sue peculiarità, con un tributo che può essere ammirato per tutto l’anno da cittadini e visitatori”, afferma l’Assessore Lucia Leone.

Una piastrella a testimonianza dell’amicizia tra la comunità di Alassio e quella di Cassano d’Adda, da posizionare nei pressi del celebre “Muretto”. Nei giorni scorsi, una delegazione proveniente da Cassano d’Adda, comune in provincia di Milano, è stata ricevuta dal Sindaco di Alassio Enzo Canepa, per celebrare il duraturo legame tra i due territori. Da lungo tempo, infatti, la Città del Muretto è meta delle vacanze di moltissimi cassanesi.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*