Maremontana, la vittoria ai francesi Sebastien Camus e Audrey Bassac (foto)

Loano. Grande successo per la nona edizione della Vibram® Maremontana – Memorial Cencin De Francesco, che si è corsa oggi sui sentieri dell’entroterra di Loano su tre distanze, da 60 chilometri, 45 chilometri e 20 chilometri, e ha visto ai nastri di partenza oltre 880 runner provenienti da 14 nazioni.

“Oggi la nostra città ha vissuto un’altra giornata di grande sport – commenta il sindaco di Loano Luigi Pignocca – Oltre mille atleti provenienti da ogni parte d’Europa sono giunti a Loano per prendere parte a quello che ormai è uno degli eventi più attesi dell’anno, sia in Italia che all’estero. Ed un successo altrettanto grande ha fatto registrare il villaggio dello sport allestito in Orti Maccagli e sul lungomare, che per due giorni è stato letteralmente preso d’assalto da migliaia di runners, appassionati e curiosi. Ciliegina sulla torta, un meteo assolutamente perfetto, ideale per praticare il trail running. Questo fine settimana di sport è l’esempio più chiaro e concreto dell’importanza che gli sport outdoor rivestono e dovranno rivestire ancora di più in futuro. E’ per questo che da oltre un anno la nostra amministrazione comunale sta lavorando al progetto di Loano Outdoor: per fare in modo che Loano non sia meta di migliaia di sportivi soltanto in concomitanza con i grandi appuntamenti ma in ogni momento dell’anno”.

“Anche questa nona edizione della Vibram Maremontana ha fatto registrare il consueto successo in termini di pubblico ed appassionati – aggiunge l’assessore allo sport Remo Zaccaria – Un evento che non ha soltanto una rilevanza sportiva, ma anche turistica: i mille atleti che hanno preso parte alla gara, infatti, non hanno soltanto contributo a confermare quanto questo evento sia apprezzato dagli ‘addetti ai lavori’ ma avuto anche ricadute più che positive sulle nostre strutture ricettive e su tutte le altre attività turistiche ed economiche del nostro territorio. A nome dell’amministrazione comunale vorrei ringraziare l’Asd Maremontana per l’impeccabile organizzazione, la Croce Rossa di Loano per l’imponente servizio di assistenza sanitaria fornito in questa occasione e tutti gli altri volontari, le associazioni e le realtà di Loano che, anche questa volta, hanno contribuito alla buona riuscita di questo evento”.

La vittoria della 60 chilometri è andata a Sabastien Camus del Team Garmin, che ha tagliato il traguardo in 06:08:59. Il secondo e terzo gradino del podio sono andati a due atleti del Trailrunning Team Vibram, rispettivamente a Sylvian Montagny (06:27:47) e Stefano Ruzza (06:29:59); quarto posto per Alexander Rabensteiner del Team Hoka (06:59:02) e quinto Erik Pinet (07:00:08).

Prima tra le donne, e ventiseiesima assoluta nella gara lunga, è la francese Audrey Bassac del Trailrunning Team Vibram con il tempo di 07:53:41, davanti a Cristiana Follador del Team Aldo Moro Paluzza – Tornado (08:10:42), Guendalina Sibona di Run Card (08:38:45), Marie Farjaud (08:47:22) e Marina Plavan della Valetudo Serim (08:49:13).

Si aggiudica la vittoria della 45 chilometri Sylvian Camus del Team Gamin con 04:30:08. Seguono Davide Cheraz dell’Atletica Sandro Calvesi – Salomon (04:41:17), Danilo Lantermino di Montura Running – A.S.D. Valle Varaita (04:46:34), Riccardo Montani di Ossola Skyrunning (04:47:01) e Stefano Rinaldi di 100% Anima Trail A.S.D. – Eolo Team (04:50:29).

La classifica femminile della 45 chilometri vede sul primo gradino del podio Lisa Borzani di Bergamo Stars – Team Tecnica con 06:04:43, seguita da Isabella Lucchini dell’Atl. Verona U.S. Pindemonte (06:04:50), Yulia Baykova del Team Vibram (06:22:58), Mihaela Georgiana Marinescu dell’A.S.D. Ciclistica Ospedaletti Bicisport (06:34:06) e Lorenza Bortoluzzi del Maddalene Sky Team (06:43:15).

Primo uomo della 20 chilometri è Dennis Brunod del Team HOKA con 01:32:42, seguito da Andrea Fornero di Sportification (01:41:06), Roberto Gheduzzi del Team HOKA (01:43:32), Giovanni Quaglia dell’A.S.D. Podistica Valle Varaita (01:44:57) e Andrea Negro del G.S. Des Amis (01:46:27).

Tra le donne porta a casa la vittoria della gara corta Camilla Magliano della Podistica Torino (01:53:00), seguita da Anna Grignaschi dell’Asd Next 42,195 (02:05:44), Clara Defilippi dell’Atletica Valsesia (02:19:41), Simona Mascetti di Vibram (02:22:54) e Barbara Negrari della Podistica Valpolcevera (02:25:42).

Grande partecipazione anche alla camminata non competitiva di 14 chilometri a cui hanno preso parte 219 appassionati di fit e nordic walking.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*