Elude il controllo e fugge, ma poi viene bloccato dalla municipale: sequestrato il veicolo

Loano. È stato fermato dagli agenti della polizia municipale di Loano al termine di un inseguimento per le vie della città il conducente dell’auto che ieri ha eluso un posto di controllo predisposto lungo la via Aurelia.

Ieri pomeriggio gli uomini della pattuglia “Sicurezza Stradale” hanno effettuato una serie di accertamenti volti a verificare il rispetto delle norme di comportamento imposte dal Codice della Strada. Durante il servizio gli agenti si sono avvalsi di una telecamera per la lettura delle targhe.

Intorno alle 18 l’apparecchio ha segnalato il transito di un’auto che, a seguito dell’analisi incrociata dei dati presenti in diversi registri automobilistici, risultava non essere in regola con assicurazione e revisione. Nonostante gli agenti abbiano intimato l’alt, il conducente del mezzo ha proseguito la corsa ed è fuggito a forte velocità cercando di far perdere le proprie tracce.

Gli uomini del comando loanese si sono subito messi sulle alle sue calcagna e, grazie anche alla collaborazione di alcuni cittadini che ne hanno segnalato la posizione, sono riusciti ad individuare il veicolo in piazzale Rolandette. Agli agenti il conducente ha spiegato di essere scappato in quanto non in regola proprio con assicurazione e revisione.

A seguito di successivi controlli gli sono state elevate sanzioni per guida senza assicurazione, per non essersi fermato all’alt delle forze di polizia, per guida di veicolo sprovvisto di revisione obbligatoria, per guida pericolosa e infine per mancanza momentanea di documenti. Il veicolo è stato sequestrato.

Nel corso degli stessi controlli sono stati accertati ed elevati anche 11 verbali per omessa revisione.

“Anche in questo frangente – affermano il sindaco di Loano Luigi Pignocca e l’assessore alla polizia municipale Enrica Rocca – i nostri agenti hanno dimostrato di possedere senso del dovere e coraggio e non hanno esitato a lanciarsi all’inseguimento di un veicolo che, sfrecciando a grande velocità per le vie della città, ha messo a repentaglio la sicurezza dei nostri concittadini. Non si può mai dire cosa possa accadere durante un ‘semplice’ controllo del traffico e perciò occorre farsi trovare sempre pronti. Proprio come hanno fatto i nostri uomini”.

“La nuova organizzazione del nostro comando e l’utilizzo delle nuove telecamere leggi-targhe nei controlli di traffico continuano a portare i risultati sperati – aggiunge il comandante della polizia municipale di Loano Gianluigi Soro – Irregolarità come la mancata revisione o il mancato pagamento dell’assicurazione possono sembrare infrazioni di poco conto e strettamente ‘burocratiche’ ma sono invece assai rilevanti e possono aggravare sensibilmente la situazione a carico del conducente del mezzo in un contesto di incidente con feriti”.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*