Andora, apprezzata dal pubblico la nuova messa in scena della “Passione di Cristo” (foto)

Andora. Esperimento riuscito per la nuova messa in scena della “Passione di Cristo” realizzata dalla Pro Loco di Andora, con il patrocinio del Comune di Andora, andata in scena ieri sera nella suggestiva chiesa dei SS Giacomo e Filippo in borgata Castello.

«Parole e musica si sono intrecciate in una narrazione inedita per la compagnia andorese che è riuscita a coinvolgere e commuovere il pubblico, che già sul sagrato era invitato a fare un salto indietro nel tempo con il bel mercato delle palme allestito, con tanti figuranti, davanti alla chiesa» commentano gli organizzatori. « La bella voce del mezzosoprano Alessandra Brunengo, accompagnata al piano dal maestro Maurizio Lavarello, ha legato le varie poste, introdotte dal narratore, il profeta Isaia, ed interpretare dagli attori con poche battute e molte belle scene di gruppo. Applausi finali convinti (proibiti nel corso dello spettacolo come nelle sacre rappresentazioni medioevali ) a conferma che la nuova formula della Passione piace».

“Nonostante le scorse edizioni fossero andate molto bene, quest’anno abbiamo voluto cambiare, per non esser ripetitivi, e mettere in scena la La Passione di Cristo in una nuova veste – ha detto Anna Bianco, presidente della Pro Loco di Andora – Abbiamo, forse, rischiato, ma ne è valsa la pena a giudicare dalle presenze e dai messaggi ricevuti. Grazie a tutti: a chi ha si è impegnato per far andar bene le cose, agli interpreti, al pubblico che è venuto a vederci e a chi ha supportato! A presto con i prossimi eventi e altre sorprese”.

*Foto Credit: © 2018 Enrico de Ghetaldi

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*