Pallacanestro Alassio: settimana tra selezioni, prima squadra e giovanili

Settimana, come al solito, ricca di appuntamenti per la Pallacanestro Alassio; ecco nel dettaglio come è andata tra selezioni, minibasket, giovanili maschili e femminili, Serie C Femminile la settimana dei colori gialloblu.

Martedì l’Under16 femminile, targata Blue Ponente, supera Meeting Genova venendo fuori alla distanza e vincendo 62-51 portando a 8 i propri punti in classifica. “Buon successo, che fa sempre morale, al termine di una gara andata in crescendo per le ragazze ponentine”.

Sabato l’Under 14 elite maschile gioca contro la capo classifica Canaletto che si presenta subito con i propri marchi di fabbrica, raddoppi dalle rimesse e difesa contenitiva nella propria metà campo. “A sprazzi stiamo in partita per due quarti andando all’intervallo sotto 26-36; dopo l’intervallo gli spezzini approfittano della loro fisicità con un metro arbitrale permissivo alle mani addosso sui raddoppi, scavano il solco e vincono 53-82. Chiudiamo la prima fase con un ottimo terzo posto nel campionato ligure più difficile e salutiamo Matteo che si trasferisce ad Alessandria ma continuerà con noi perchè legatissimo al gruppo.”

L’Under 14 femminile, sempre targata Blue Ponente, vince a Genova con Ardita nella prima partita della fase Elite con il punteggio di 56-73 confermandosi come una delle squadre più forti in Regione dell’annata femminile. “Ottimo risultato e bella prestazione in trasferta per questo gruppo che può dire la sua sia in questa stagione che in futuro”. Le Esordienti femminili del 2006-07 affrontano la trasferta di Ventimiglia in gran numero, giocano e si divertono anche se il punteggio sorride alla squadra frontaliera con il risultato di 35-23 al termine di un incontro equilibrato. “Passi in avanti per le minicestiste dove tutte hanno giocato con personalità non facendo sentire il peso delle assenze”.

L’Under 16 maschile, contro la capolista Ceriale, gioca una bella partita confermando i progressi da inizio anno: i primi due periodi sono equilibrati e solo un piccolo break subito ci fa andare all’intervallo sotto 42-32. Nei restanti due quarti il divario si allarga fino al 79-54 finale. “vista l’assenza dell’ultimo istante di Pietro per malattia e le precarie condizioni di Luca non si può che essere soddisfatti della gara dei ragazzi. Abbiamo patito i loro raddoppi nel terzo quarto ma non complesso c’è da essere soddisfatti”.

Domenica mattina l’Under 14 elite Maschile, dopo la partita del giorno prima con Canaletto, ha disputato un’amichevole con la selezione femminile regionale ligure 2003-04 che si sta preparando al TDR. “Test utile soprattutto alle ragazze che hanno avuto ben poche possibilità di confronto da inizio anno ma bella esperienza anche per i nostri: con la speranza di averle aiutate a trovare una maggiore amalgama ci auguriamo che disputino un bel TDR.

Si conclude l’esperienza con la selezione del gialloblu Lorenzo Mola: “solo il tempo sarà galantuomo nel verificare se le scelte fatte dalla Federazione, tutte legittime, saranno quelle più consone o meno in prospettiva futura, non solo nei suoi confronti ma anche in quelle di altri gialloblu: noi memoria ne abbiamo e ricordiamo.. nel frattempo facciamo anche a loro il nostro in bocca al lupo!” Al mattino gli Esordienti maschili del 2006-07, privi di ben 7 ragazzi tra vacanze, malattie e infortuni, si presentano comunque in numero sufficiente per giocare anche se sono costretti a cedere 16-48 al cospetto del Varazze.

La Serie C femminile bissa l’incontro ravvicinato con la corazzata Spezia e cede nettamente al cospetto della forte squadra dove diverse ragazze militano anche nel campionato di A2. “Rispetto alla gara di andata mancavano pedine importanti, soprattutto tra le esterne e questo si è sentito maggiormente”.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*